“Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Mon Jan 13, 2020 18:29

L’amico Landers ha scritto:
Landers wrote:
Sun Jan 12, 2020 22:37

Ti auguro una buona realizzazione del tuo intento, e che questa iniziativa diventi un buon inizio per un seguito ancora migliore.
Allego un po’ di foto ritagliate da un video che Tezka, la mia omonima e pr :wink: , ha girato nei primi minuti dell’incontro pubblico (incontro – evento - co-esistenza) del 25 gennaio a Mosca.

È la parte introduttiva, dove (in teoria) ho ancora gli occhi aperti ;-)… mi si vede che comincio già a coinvolgere il corpo nell'espressione di quelle cose che non sono affatto facili da esprimere… :lol: :wink: :Well Done
FullSizeRender (5).jpg
FullSizeRender (11).jpg
FullSizeRender (14).jpg
FullSizeRender (8).jpg
FullSizeRender (9).jpg
FullSizeRender (10).jpg
Per il resto continuo ad essere e a sentirmi nello stato di beatitudine più o meno totale, credo proprio che mi abbiano ulteriormente potenziata (anche se non so ancora come e in che modo e che conseguenze avrà tutto ciò). : Love : : Nar : : Yahooo : : Bash : :abbracciatona :Well Done : Thanks :

Questa settimana a Mosca per me è stata molto Iri-friendly ;-), proprio su misura per me, anche le faccende burocratiche, organizzative ecc. Era tutto una meraviglia, dall’inizio fino alla fine, compresa quella simpatica nota finale, quando al check-in all’aeroporto di Mosca chissà perché :wink: mi hanno dato il posto 1 A, praticamente in business, comodissimo e con un mucchio di spazio davanti…🐁😀

Forse proverò a scrivere un articolo o comunque qualcosa sul sito (la famosa “analisi dei voli”, come dicono i miei connazionali), ma una cosa credo di poterla dire già subito.

I lavori che vengono fatti da coloro che sono “in prima linea” (gli "eletti", il team, Noi, o altre definizioni ancora) sono così speciali e richiedono dei requisiti così speciali che decisamente non possono coinvolgere “le masse”… non è esattamente una novità, ma stavolta credo di averlo “capito” proprio a livello energetico.

Quindi questi lavori “esclusivi” andranno avanti, usando vari regimi ed assetti, le esplorazioni individuali e mini-collettive, in italiano e in russo, in presenza fisica e/o in modo remoto perché… sì… :-)

E però su questa base/piattaforma potrebbero – dovrebbero fiorire altre vincenti e meravigliose manifestazioni dell’ambiente (vivo, integro, non più troncato, non più complessato), della rice-trasmissività, della ricerca e sviluppo :wink:

Ieri sera Landers ha scritto:

"Questa tua esperienza ti è stata senz’altro utile, ora come pensi di condividerla con il mondo (presentarla al mondo) in modo che anche lì produca un valore aggiunto, invece di finire sprecata?”

:Well Done :clap : Thanks :

Ed è esattamente questo il punto..., è quello che cerco di captare da quando sono tornata (e ancora prima)…

Vorrei attivare e co-eseguire nuovi regimi - connessioni - unità di misura della nuova reincarnazione del Tutto sulla Terra... sento in me e con me tantissima forza (e che cresce ancora), certo, la riverso in quello che ho adesso, in quello che capita, ma è solo l'Inizio...
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Arcobaleno
Posts: 242
Joined: Sun May 23, 2010 15:48

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Arcobaleno »

Vorrei attivare e co-eseguire nuovi regimi - connessioni - unità di misura della nuova reincarnazione del Tutto sulla Terra... sento in me e con me tantissima forza (e che cresce ancora), certo, la riverso in quello che ho adesso, in quello che capita, ma è solo l'Inizio...

Grazie Iri... di tutto e Tutto :Well Done : Freego :figurati.
Vorrei rilanciare questo passaggio, lo sento parecchio.
Che sia di buon augurio per te, con tutto ciò che questo comporta, e anche per ognuno di noi.
Sento insistente la necessità di portare la nostra Forza e le nostre Forze in zone inesplorate, che sono lì, in attesa, espressioni di nuove non solo immagini concrete e fertili.

Un abbraccio a tutti, ciao forum : Love : :abbracciatona

Vale.air

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Iri, 2 gorni fa:

https://www.facebook.com/groups/Vladimi ... on_generic oggi ho scritto su FB nel gruppo super frequentato Vladimir Vysotsky (i fan :wink: : RedFace : )... certo, la foto ha un effetto pazzesco, ma io ho anche scritto un certo testo e dato il link dell'evento di Mosca...

Ho ricevuto un sacco di mi piace (ormai più di 350 :roll: :Well Done Facepalm ) e di condivisioni, e comunque, secondo me, la gente non è che abbia letto un granché, ma captato le vibrazioni... ed è proprio questo il punto… insomma, questa svolta inaspettata mi fa sentire tantissima gioia e amore💚🌍💜🎁🗝❤🤩

Vi traduco il commento di Landers: :wink:
Landers wrote:
Wed Feb 05, 2020 20:14
Irinushka wrote:
Wed Feb 05, 2020 15:55
… E mentre scrivevo il mio post su FB e captavo le prime reazioni, sentivo in me e nell’aria tantissima amorevolezza, apertura ed altro ancora...
Comunque è auspicabile che quello che ci arriva, non si concentri (troppo) su di noi, non ci “addensi”, ma che ci giri intorno, faccia una curva, per poi tornare di nuovo in circolazione e mettersi a terra, altrimenti rischiammo di sentirci “gonfi”, e allora dovrebbe trovarsi (materializzarsi) qualcuno per liberarci da questi eccessi che abbiamo acquisito, ma questo eventuale “salvatore” potrebbe anche non soddisfarci per vari motivi.
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Fri Jan 31, 2020 11:25

Forse proverò a scrivere un articolo o comunque qualcosa sul sito (la famosa “analisi dei voli”, come dicono i miei connazionali)...
Allargare gli orizzonti

http://it.irinushka.eu/?p=3378
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Mon Feb 17, 2020 10:55

Allargare gli orizzonti

http://it.irinushka.eu/?p=3378
Dall’articolo appena pubblicato:

La notte scorsa ho sognato Volodia, molto reale, in un letto d’ospedale che faceva dei movimenti, delle battute, insomma, era tanto lui, ed era decisamente vicino.

E poi, al risveglio, ho ricordato che nel letto c’era anche un rombo, o anche più rombi… il che mi ha fatto pensare al rombo della locandina, mai decifrato.

E se, per esempio, dentro quel rombo ci fosse qualcosa di speciale?

Un nuovo senso dell’ambiente da disimballare – personalizzare – mettere a terra?

Una specie di cerniera universale della trasmissività?

Un qualche genere di raccordo, collegamento, giunzione dinamica tra immagini, vedute, sistemi dei movimenti nella località?

Un sensore magico che ci aiuti a misurare, a regolare, a gestire correttamente lo Sforzo…


***********************
Сегодня нашла, что славянская руна ТРАНСФОРМАЦИЯ выглядит как РОМБ. Связана с заботой о здоровье и вообще с физикой.

Svetlana: oggi ho scoperto che la runa slava TRASFORMAZIONE ha l’aspetto di un ROMBO. Ha a che fare con la cura della salute e in generale con la fisica.

:Well Done :clap : Thanks :

*****************

Ho trovato un video su YouTube in cui si parla proprio di questa runa, la TRASFORMAZIONE.

Al minuto 1.36 appare anche l’immagine.



Sto ascoltando l'audio, è molto interessante, dice che l'immagine delle rune (che in questo momento c'entrano con te in qualche modo) comincia proprio a farsi viva con te, la vedi e la incontri dappertutto, e in questo caso è appunto la TRASFORMAZIONE = IL ROMBO.

“Quando la runa comincia a bussare alla tua porta, è come se si aprisse un portale... questo piccolo rombo diventa un portale...”

Quanto mi piace!!!!!!!!!!! :D : Nar : : Love :
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Thu Feb 20, 2020 10:41
Irinushka wrote:
Mon Feb 17, 2020 10:55

Allargare gli orizzonti

http://it.irinushka.eu/?p=3378
Dall’articolo appena pubblicato:

La notte scorsa ho sognato Volodia, molto reale, in un letto d’ospedale che faceva dei movimenti, delle battute, insomma, era tanto lui, ed era decisamente vicino.

E poi, al risveglio, ho ricordato che nel letto c’era anche un rombo, o anche più rombi… il che mi ha fatto pensare al rombo della locandina, mai decifrato.

E se, per esempio, dentro quel rombo ci fosse qualcosa di speciale?

Un nuovo senso dell’ambiente da disimballare – personalizzare – mettere a terra?

Una specie di cerniera universale della trasmissività?

Un qualche genere di raccordo, collegamento, giunzione dinamica tra immagini, vedute, sistemi dei movimenti nella località?

Un sensore magico che ci aiuti a misurare, a regolare, a gestire correttamente lo Sforzo…


***********************
Сегодня нашла, что славянская руна ТРАНСФОРМАЦИЯ выглядит как РОМБ. Связана с заботой о здоровье и вообще с физикой.

Svetlana: oggi ho scoperto che la runa slava TRASFORMAZIONE ha l’aspetto di un ROMBO. Ha a che fare con la cura della salute e in generale con la fisica.

:Well Done :clap : Thanks :

*****************

Ho trovato un video su YouTube in cui si parla proprio di questa runa, la TRASFORMAZIONE.

Al minuto 1.36 appare anche l’immagine.



Sto ascoltando l'audio, è molto interessante, dice che l'immagine delle rune (che in questo momento c'entrano con te in qualche modo) comincia proprio a farsi viva con te, la vedi e la incontri dappertutto, e in questo caso è appunto la TRASFORMAZIONE = IL ROMBO.

“Quando la runa comincia a bussare alla tua porta, è come se si aprisse un portale... questo piccolo rombo diventa un portale...”

Quanto mi piace!!!!!!!!!!! :D : Nar : : Love :
Dalla chat:

L’incontro collettivo russo, con Volodia e il Creatore, la sera del 20.02.2020 (iniziava alle 20 di sera ora italiana, 22, ora di Mosca) : Groupwave : aeventi_speciali : Nar : è stato grandioso, fortissimo, e io mi sento potenziata - espansa - cambiata. L'atmosfera era bellissima, leggera, divertente... tante sfumature in più...
Volodia ha dato ancora qualche chiarimento sul rombo e ha suggerito di crearne ognuno per se stesso, insomma, un proprio rombo personalizzato. 🎈
Il rombo comporta anche la non univocità, dei sensi multipli... e comunque mi sento tanto tanto bene...❤💜💙
Volodia ha ancora parlato dell'esperienza di Mosca, importantissima... e il riferimento iniziale da cui siamo partiti è stato: l'etere (ora finalmente completo e completato) che si riversa nel mondo, invade il mondo (della densità)... d'altronde in russo sono due parole assonate: эфир и мир, efir e mir…

*******************************

Ieri Roberta mi ha ricordato un certo suo sogno fatto a novembre in cui si diceva (forse proprio il Creatore) che il 22.02 sarebbe stata una data importante in cui "finiva la scuola" (ed iniziava la Vita). Ricordo che me l'aveva detto e io ho reagito più o meno così: “E già, allora bisogna tenere d'occhio quella data, ma tanto c'è ancora parecchio tempo...” :lol: ed ora eccoci qui.

Va beh, ci sono stati altri scambi, altre conferme, e ora vi traduco la testimonianza di Ludmila, sull’esperienza vissuta nella notte tra il 22 e il 23.

Ludmila:

Stanotte succedevano delle cose davvero strane.
Verso le 3 di notte, sono emersa dal sonno profondo, percependo una certa presenza, un certo movimento nella stanza. Superando la paura, ho “visto” una ragazza… E in qualche modo, spontaneamente, mi sono messa ad usare varie tecniche di autodifesa energetica, ma poi è come se qualcuno mi avesse fermata, suggerendomi di non agitarmi…
A questo punto mi sono rivolta alla ragazza, dicendole: “Ora sei libera”, e indicandole una direzione nello spazio dove andare (una specie di portale, come si vedono nei film)… :)) : Freego

Torno a dormire, ma dopo un po’ la situazione si ripete. Di nuovo un movimento, un senso di una presenza, e… vedo un ragazzino. È perplesso, smarrito. Mi guarda e mi propone di fare qualcosa per me…
A questo punto io, stavolta con una maggiore sicurezza di prima, lo informo che lui è libero, e che dovrà andare nella direzione che gli sto indicando io. Il ragazzino, ancora indeciso, segue la rotta indicata. Io faccio un respiro profondo e…
Ecco che arriva Volodia. Mi guarda attentamente ed è così vicino che io posso vedere la sua faccia nei minimi dettagli.
Mi dice che il confine tra i mondi è diventato ancora più sottile e trasparente, e che io non solo ho avuto modo di verificarlo di persona, ma anche di rendermi utile, stabilire il contatto, servire…
Mi fa un grande sorriso, luminoso ed astuto…
:abbracciatona
E io mi riaddormento sul colpo…

****************************
Lo trovo stupendo, magnifico, e… personalmente ancora non sento l’urgenza di indagare, di fare qualcosa, piuttosto osservo… :Well Done :clap :D :wink:

Un’altra cosa.

Ieri una persona mi ha mandato questo link, il commento di Salvatore Brizzi sulle attuali vicende italiane:

https://www.facebook.com/salvatorebrizz ... 7790951588

“FILM DI SERIE B
Ti svegli un giorno e ti ritrovi dentro un film di fantascienza di serie B.
Badate bene che sta succedendo solo in Italia. Gli altri paesi europei (ma anche il resto del mondo) ci guardano sbigottiti…”


Ecco, prendo questo: “film di fantascienza di serie B.”

Perché è forte la sensazione della irrealtà, ma anche della disinvoltura, come se tanti bulloni, prima fissati in modo rigido, ora stessero ballando… ballando - liberando...

Permettendo a ciò che finora era nascosto ed incastrato sotto le sembianze e regole del mondo manifestato, le qualità/proprietà primordiali della terrestricità e della Vita stessa, di uscire fuori…

Il che cambia parecchio, forse radicalmente, il senso di se stessi presenti nel mondo…
Il senso della propria realtà…
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Mon Feb 24, 2020 10:58

Ieri Roberta mi ha ricordato un certo suo sogno fatto a novembre in cui si diceva (forse proprio il Creatore) che il 22.02 sarebbe stata una data importante in cui "finiva la scuola" (ed iniziava la Vita). Ricordo che me l'aveva detto e io ho reagito più o meno così: “E già, allora bisogna tenere d'occhio quella data, ma tanto c'è ancora parecchio tempo...” :lol: ed ora eccoci qui.

Va beh, ci sono stati altri scambi, altre conferme, e ora vi traduco la testimonianza di Ludmila, sull’esperienza vissuta nella notte tra il 22 e il 23.

Ludmila:

Stanotte succedevano delle cose davvero strane.
Verso le 3 di notte, sono emersa dal sonno profondo, percependo una certa presenza, un certo movimento nella stanza. Superando la paura, ho “visto” una ragazza… E in qualche modo, spontaneamente, mi sono messa ad usare varie tecniche di autodifesa energetica, ma poi è come se qualcuno mi avesse fermata, suggerendomi di non agitarmi…
A questo punto mi sono rivolta alla ragazza, dicendole: “Ora sei libera”, e indicandole una direzione nello spazio dove andare (una specie di portale, come si vedono nei film)… :)) : Freego

Torno a dormire, ma dopo un po’ la situazione si ripete. Di nuovo un movimento, un senso di una presenza, e… vedo un ragazzino. È perplesso, smarrito. Mi guarda e mi propone di fare qualcosa per me…
A questo punto io, stavolta con una maggiore sicurezza di prima, lo informo che lui è libero, e che dovrà andare nella direzione che gli sto indicando io. Il ragazzino, ancora indeciso, segue la rotta indicata. Io faccio un respiro profondo e…
Ecco che arriva Volodia. Mi guarda attentamente ed è così vicino che io posso vedere la sua faccia nei minimi dettagli.
Mi dice che il confine tra i mondi è diventato ancora più sottile e trasparente, e che io non solo ho avuto modo di verificarlo di persona, ma anche di rendermi utile, stabilire il contatto, servire…
Mi fa un grande sorriso, luminoso ed astuto…
:abbracciatona
E io mi riaddormento sul colpo…

****************************
Lo trovo stupendo, magnifico, e… personalmente ancora non sento l’urgenza di indagare, di fare qualcosa, piuttosto osservo… :Well Done :clap :D :wink:

Un’altra cosa.

Ieri una persona mi ha mandato questo link, il commento di Salvatore Brizzi sulle attuali vicende italiane:

https://www.facebook.com/salvatorebrizz ... 7790951588

“FILM DI SERIE B
Ti svegli un giorno e ti ritrovi dentro un film di fantascienza di serie B.
Badate bene che sta succedendo solo in Italia. Gli altri paesi europei (ma anche il resto del mondo) ci guardano sbigottiti…”


Ecco, prendo questo: “film di fantascienza di serie B.”

Perché è forte la sensazione della irrealtà, ma anche della disinvoltura, come se tanti bulloni, prima fissati in modo rigido, ora stessero ballando… ballando - liberando...

Permettendo a ciò che finora era nascosto ed incastrato sotto le sembianze e regole del mondo manifestato, le qualità/proprietà primordiali della terrestricità e della Vita stessa, di uscire fuori…

Il che cambia parecchio, forse radicalmente, il senso di se stessi presenti nel mondo…
Il senso della propria realtà…
Intanto ieri una mia amica russa (una persona del tutto “normale” :lol: ha obiettato che, se proprio, parliamo pure di un film di fantascienza di serie A.

Obiezione accolta! : Thumbup : :clap :wink:

Cioè, voglio dire che è nel nostro potere trasformare la serie B in serie A... 😎🌈🌍

************************

Stamattina il blog di Volodia si è aperto… non importa, con qualche canzone, cioè, ora come ora sento soprattutto un effetto fortissimo della sua voce, un effetto vertiginoso, potrei dire…
Accompagna, riaccorda, trasforma… : Freego :Well Done : Love : : Nar :

Da Vale Ciceri, il giorno dopo l’incontro collettivo russo:

“Sento molto presente Vol questa mattina...e ora ho sentito un: "Dobbiamo riscrivere le mie canzoni."
E poi ho aperto il suo blog ed è uscita la frase: "Sì, è così..."

So che forse sarai ancora immersa nell'atmosfera dell'incontro di ieri sera ma questo è un compito che Lui ci ha affidato e dovevo dirtelo subito.”


***************************
:roll: : RedFace : : ... : : Groupwave :

Durante l’incontro ad un certo momento Volodia ha usato la sua solita domanda – sollecitazione: “Che cosa avrei voglia di dire?”, e poi: “Non importa, più che dire qualcosa, ho la voglia, l’esigenza di risuonare…”

(e così abbiamo lavorato su quel “risuonare”, suo e anche nostro…)

Questa dritta di dover riscrivere le sue canzoni: secondo me, si tratta (prima di tutto) di riformattare lo spazio vibrazionale su cui esse sono scritte, una specie di lifting energetico…

E anche:

“Su un nervo indebolito non potrò risuonare –
Allora me lo stringerò, me lo rinnoverò, me lo riavviterò!”


http://vo.irinushka.eu/il-mio-destino/#position_here



(una delle canzoni che potrei ascoltare in modo non stop :D ).

Un’altra dritta, da una recente seduta individuale:

"Anche se si vedono in giro vecchi tappezzamenti o vecchi arrendamenti della realtà di prima, basta poco per guardare oltre e percepire quello che c'è magari a 2 mm di distanza. L'Innamoramento della realtà cambia le cose alla radice. E' lo spirito della nuova dimensione. A questo punto è giusto possedere la realtà di cui uno è innamorato, quindi essere innamorati della realtà è una specie di richiesta di far aggiornare e scoprire la propria realtà, quella di cui è possibile innamorarsi."

Bello! :Well Done :clap : Love :

Concludo con una considerazione che mi è venuta ieri:

La leggerezza - disinvoltura - gioia (e altre sfumature vertiginose e quasi euforiche) che sento, secondo me, potrebbero essere interpretate così.
Sì, c'è la situazione di forza maggiore a livello umano (e giustamente se è forza maggiore, eclissa parecchie cose, norme, regole, abitudini ecc.). Però questa forza maggiore è allineata con la Forza Maggiore di tutt'un altro livello...

Buon 25 a tutti Noi!!! :abbracciatona : Thanks : :D
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Champoluc 2020 - 2.jpeg
Champoluc 2020 - 3.jpeg
Champoluc 2020 - 4.jpeg
Champoluc 2020 - 5.jpeg
Champoluc 2020 - 6.jpeg
Dunque, sono tornata dalla mia breve vacanza sciistica, è stata un'esperienza stupenda, anche sciare lunedì intanto che nevicava e la visibilità era quasi nulla... ad un certo momento mi sono trovata da sola su una seggiovia che a causa delle raffiche del vento si fermava ogni 10 metri e procedeva a velocità bassissima... stavo già considerando l'opzione di saltare giù... 🙈🐭


Stavolta sciavo da sola (mio figlio all’ultimo momento ha dovuto rinunciare a causa dell’emergenza virus), e la notte prima di partire il Campo mi ha fatto capire che questa apparente “solitudine” avrebbe potenziato ancora di più vari ricalcoli – aggiornamenti – potenziamenti ecc.

E sì, direi che ora lo posso confermare. : Thanks :

Riporto qui la condivisione fatta ieri su WA:

… Metto a verbale una cosa che mi è successa stanotte (credo proprio sull’onda delle mie recenti imprese sciistiche, annessi e connessi).😎🎁🌈🎼

Ho fatto un sogno (e dunque c’erano delle immagini, delle trame ecc.), ma per come ho sentito io quella cosa, è stato prima di tutto un evento/aggiornamento energetico, bello forte.

Ma se dovessi fare un riassunto, userei questi termini.

Se io viaggio sulla mia strada (traiettoria, carreggiata) e uso le mie specifiche unità di misura (del movimento, della vita, della conduttività, dell’allineabilità, delle corrispondenze?), le mie “caselle” ed accordature vibrazionali, sono per forza in una posizione vincente (mi vedevo proprio su una pista dove superavo tutti, dove non poteva nemmeno esistere la concorrenza).

Ma se uso la carreggiata non mia (anche solo un tratto di essa) e se uso le unità di misura non mie (magari, quelle generiche), allora la situazione è molto diversa. Non necessariamente brutta, ma comunque sono nella foschia… e tutt’altro che super privilegiata…

Diciamo che quello che ho scritto non è proprio una novità assoluta, ma ho sentito un forte clic energetico! Forse ciò che prima era un germoglio è sbocciato di colpo?🎁

*********************

Scritto di recente nella chat russa:

… L’equilibrio, di se stessi (correlato/concordato con la località), super dinamico, e che, come un paniere di consumo, ogni tanto introduce nuovi elementi/parametri e mette fuori uso quelli obsoleti…
Attachments
Champoluc 2020 - 1.jpeg
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »



La ginnastica mattutina

Un respiro profondo. Allargate le braccia.
Non abbiate fretta. Tre – quattro!
Su con lo spirito, con la grazia e con la plastica!
La ginnastica mattutina
Fa bene a tutto, fa perfino passare la sbornia,
Ammesso che si è ancora vivi.

Se siete dentro il vostro appartamento,
Sdraiatevi sul pavimento, tre-quattro!
Eseguite i movimenti in modo corretto!
Via le influenze esterne!
Abituatevi al nuovo!
Ora fate un respiro così profondo da sentirvi sfiniti.

È aumentato molto in tutto il mondo
Il virus influenzale, tre – quattro!
Le malattie si diffondono, si propagano.
Se uno è deboluccio – finisce dritto nella bara!
Per mantenere la salute, gente, usate pure
Le frizioni di acqua fredda.

Se vi siete già stancati,
Sedetevi e alzatevi, sedetevi e alzatevi.
L’Artide con l’Antartide non vi fanno paura!
L’accademico capo Yoffe
Ha provato scientificamente che il cognac e il caffè
Potranno essere sostituiti dallo sport e dalla prevenzione.

Evitate di parlare.
Fate flessioni sulle gambe, e ancora, e ancora, e ancora.
E non siate tetri e tristi!
Se proprio non ce la fate,
Frizionatevi con quello che vi pare
Passate alle procedure con l’acqua!

Le brutte notizie non ci fanno paura:
Noi reagiamo, mettendoci a correre… da fermi.
È una cosa vincente.
Che bellezza: tra i corridori
Non ci sono né i primi né gli ultimi.
La corsa da fermi è decisamente pacificante!


http://vo.irinushka.eu/la-ginnastica-ma ... ition_here

:Well Done :clap :wink: : Freego

Nelle recenti sedute e sedutine sono usciti parecchi elementi nuovi/preziosi, adesso ne metto a verbale un paio.

Il primo riguarda il concetto, l’impulso di aiutare (o di voler aiutare).
Se dall'altra parte la persona non può o non vuole essere aiutata, colui che aiuta (o fa finta di aiutare) fa torto alle energie e anche a se stesso.
Perché manda le energie in una certa direzione e di là loro magari trovano una porta chiusa oppure addirittura vengono respinte con violenza… e allora rimangono perplesse, disorientate, starate… :roll:

La responsabilità è prima di tutto nei confronti di se stessi, e anche delle energie, del Campo, della conduttività della Vita…

Il secondo riguarda la Voce.
Ieri (e non era casuale il giorno) è successo qualcosa di magico alla e con la Voce, Voce come un elemento, una funzione super conduttiva, capace di generare nuovi passaggi, connessioni, gradini e ponticelli, alimentata dall’Amore…

La Voce ama… la Voce ora è in grado di farsi nutrire dall’Amore, e trasforma l’Amore nel Sapere (quello corrente, vivo, dinamico), e così l’utente viene a sapere… dalla sua stessa Voce (quello che gli conviene venire a sapere in questo momento).

Però non sempre è – sarà così, e si sentirà sempre di più la differenza tra la modalità della Voce autentica (quella che ama ed è alimentata dall’Amore, quella che co-conduce la Verità e la Forza e la Chiarezza) e quella non autentica…

Sono state espresse anche delle considerazioni sui pensieri, pensieri come specchi in cui vedere la propria riflessione corrente, e se nel pensiero ci sono degli elementi distorti/alieni, anche la riflessione sarà piuttosto pasticciata e poco autentica…
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Mon Mar 09, 2020 11:21


La ginnastica mattutina

"...Le brutte notizie non ci fanno paura:
Noi reagiamo, mettendoci a correre… da fermi.
È una cosa vincente.
Che bellezza: tra i corridori
Non ci sono né i primi né gli ultimi.
La corsa da fermi è decisamente pacificante!"


http://vo.irinushka.eu/la-ginnastica-ma ... ition_here

:Well Done :clap :wink: : Freego
Mamma mia, non è più una metafora (la corsa da fermi)… :lol: :mrgreen: :roll:

Che poi, è pazzesca questa coesistenza/sovrapposizione dell’accelerato e rallentato, fermo e super mosso…
Irinushka wrote:
Mon Mar 09, 2020 11:21
Nelle recenti sedute e sedutine sono usciti parecchi elementi nuovi/preziosi, adesso ne metto a verbale un paio.

La responsabilità è prima di tutto nei confronti di se stessi, e anche delle energie, del Campo, della conduttività della Vita…
Da un recentissimo aggiornamento (condotto da Volodia) : Thanks : : Thanks : : Thanks :

In primo piano ci sono dei ricalcoli, tanti, sono loro che ci fanno spostare (ognuno a modo suo) sempre di più nella nuova e diversa scala esistenziale…

Alcuni ricalcoli ci vengono bene (li sentiamo come ben riusciti, sentiamo la leggerezza, la condizione vincente di se stessi, della Vita che si espande ulteriormente)…

E altri no, vengono abortiti, pasticciati, non vengono proprio…

Pazienza, quello che conta è non farsi influenzare/condizionare dai vari frammenti e pezzi sparsi dei ricalcoli non riusciti… Magari, soffiarli via…

Andare in giro ora per varie incombenze – necessità non esattamente piacevoli (comprese certe interazioni per niente autentiche e/o negli ambienti non esattamente sanissimi): vederlo come andare in missione per raccogliere i dati necessari per ulteriori ricalcoli.

Perché ai ricalcoli servono i dati, un certo data base ben nutrito, una certa selezione dati, anche quelli apparentemente in contrasto con la Forza dell’Autenticità e della Terra dell’Eternità.

Raccogliere questi dati, immaginando di essere degli operatori ecologici, cioè, vivere tutto ciò non come delle sequenze e prospettive integre, con dei sensi e significati integri e giusti, ma proprio come fermarsi ogni 10 metri, svuotare un bidone, caricare/scaricare altri dati, e avanti così. :wink:

Nel modo più sbriciolato possibile…

E ancora questa metafora, della propria grafia dei movimenti.

A volte i movimenti non ci vengono tanto bene (anche per dei motivi che non dipendono da noi), è come scrivere su una superficie non liscia, con una penna scomoda, con una luce tremolante. Magari, le scritte che verranno non saranno proprio bellissime, ma alla radice c’è sempre la stessa grafia, e lei va sostenuta, ringraziata e rilanciata.

Ciao e alla prossima! :)
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Dalla seduta del 12 marzo, il Creatore:

“Domani (venerdì 13) sarà una giornata insolita.
Le energie hanno bisogno di scambiarsi molte cose, di intensificare il traffico, di scambiarsi diverse grandezze o ordini di grandezze quindi a seconda di come uno vive questa condizione insolita potrebbe sentire molta trasformabilità, anche un processo di messa in ordine nel senso autentico, nel senso trasformativo, oppure sentirsi smarrito perché le energie si metteranno a scorrere da un posto all’altro, magari lasciando a nudo alcuni tratti della densità…”


*********************
In effetti, l’ho sentito ieri per tutto il giorno ma oggi, probabilmente, tutto ciò si è ulteriormente intensificato, perché mi sono messa a piangere appena sveglia Facepalm :roll: … e di solito mi succede quando ci sono forti conflitti tra codici/protocolli… errori di conduttività ecc.

Poi Massimo mi ha convinta a provare a sentire insieme il Campo. E c'era il Creatore. : Thanks :

La prima cosa che ho sentito: May Day, SOS, perché la dimensione umana sente una forte mancanza di energie, di approvvigionamento energetico, perché certe energie e miscele energetiche precedentemente in uso ora vengono espulse (dalla terrestricità, dalla materia, dalla Vita). Perché la loro qualità non è più compatibile con i nuovi regimi ed orizzonti.

Di conseguenza aumenta lo sforzo sulle energie rimanenti, che devono provvedere a tappare i buchi, a coprire i vuoti, il che in tutti i casi peggiora la qualità della conduttività energetica, delle performance, degli eventi a livello locale.
Aumentano gli errori, i malfunzionamenti, le incoerenze… Si disfano i legami e le connessioni, i precedenti punti dell'unione...

Il fatto è che le energie della dimensione terrestre (perlomeno adesso) prima di tutto sono obbligate a servire - supportare - mandare avanti il quadro generale, la veduta principale, cioè, il mondo, la condizione e la scala del mondo (umano).

Anche a scapito della qualità e della conduttività di tanti ambienti ed immagini locali, più circoscritti.

Cioè, il mondo deve continuare ad apparire, costi quel che costi… Appaia quel che appaia...

Questa emergenza energetica durerà anche domani, ma domani cominceranno anche ad entrare in funzione nuovi regimi ed algoritmi, in particolare, quello della retromarcia.

Come se il corpo, andando sempre in avanti, secondo i cartelli ed indicazioni apparentemente del “senso unico obbligatorio”, si fosse impantanato… come se adesso non vedesse nemmeno più la prospettiva di quel assiomatico "senso unico" anche perché il tempo lineare non è affatto una prospettiva autentica.

E allora per aiutare il corpo a liberarsi, a sviluppare altri, alternativi sensi dell’ambiente, bisognerebbe attivare questo regime della retromarcia (a propria discrezione).

Sono state dette altre cose ancora, e poi anche questa precisazione finale: scegliere Dio… vuol dire scegliere se stessi (integri ed autentici e in vita eterna)… vuol dire scegliere di co-allineare la propria realtà terrestre possedibile, il proprio look del mondo a questa condizione Maiuscola alla radice.

Passo e chiudo!
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Thu Mar 12, 2020 11:40

Da un recentissimo aggiornamento (condotto da Volodia) : Thanks : : Thanks : : Thanks :

In primo piano ci sono dei ricalcoli, tanti, sono loro che ci fanno spostare (ognuno a modo suo) sempre di più nella nuova e diversa scala esistenziale…

Alcuni ricalcoli ci vengono bene (li sentiamo come ben riusciti, sentiamo la leggerezza, la condizione vincente di se stessi, della Vita che si espande ulteriormente)…

E altri no, vengono abortiti, pasticciati, non vengono proprio…

Pazienza, quello che conta è non farsi influenzare/condizionare dai vari frammenti e pezzi sparsi dei ricalcoli non riusciti… Magari, soffiarli via…

Andare in giro ora per varie incombenze – necessità non esattamente piacevoli (comprese certe interazioni per niente autentiche e/o negli ambienti non esattamente sanissimi): vederlo come andare in missione per raccogliere i dati necessari per ulteriori ricalcoli.

Perché ai ricalcoli servono i dati, un certo data base ben nutrito, una certa selezione dati, anche quelli apparentemente in contrasto con la Forza dell’Autenticità e della Terra dell’Eternità.

Raccogliere questi dati, immaginando di essere degli operatori ecologici, cioè, vivere tutto ciò non come delle sequenze e prospettive integre, con dei sensi e significati integri e giusti, ma proprio come fermarsi ogni 10 metri, svuotare un bidone, caricare/scaricare altri dati, e avanti così. :wink:

Nel modo più sbriciolato possibile…

E ancora questa metafora, della propria grafia dei movimenti.

A volte i movimenti non ci vengono tanto bene (anche per dei motivi che non dipendono da noi), è come scrivere su una superficie non liscia, con una penna scomoda, con una luce tremolante. Magari, le scritte che verranno non saranno proprio bellissime, ma alla radice c’è sempre la stessa grafia, e lei va sostenuta, ringraziata e rilanciata.

Ciao e alla prossima! :)
Un frammento trascritto di questo aggiornamento:

Rimanere da soli con se stessi

http://vo.irinushka.eu/rimanere-da-soli ... ition_here
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Un frammento della seduta di ieri mattina con il Creatore che parla della potenza del presente: 🙏

“Sempre di più la Vita tutta ti è data attraverso l’interazione con il presente perché sempre di più il landscape del presente contiene quasi tutto: il passato, anche trasformato, il futuro non affatto definito.
E sempre di più questa forza del presente è il tuo interlocutore principale della Vita. Il tuo presente è il tuo fornitore ufficiale della Vita, anche di ciò che sono queste nuove unità di misurazione e di scambio che arrivano dall'Eternità.
Allora se è un tuo fornitore tu puoi suggerirgli certe cose da migliorare, insomma, non devi solo ricevere in modo passivo.
Quindi prova a immaginarlo il tuo presente come un tuo fornitore con cui puoi metterti d’accordo... magari su un certo tipo di ordine, magari su come avvengono certe forniture.... è a tua discrezione. Ricordati che il presente adesso ti ascolta e ha l’obbligo di servirti, di rifornirti… ricordati che dipende anche da te!
Quello che il presente ti porta è anche ciò che arriva dall'Eternità, dalla Sorgente terrestre (anche se non lo hai ordinato) e ci sono ancora parecchi prodotti senza nome perché la Sorgente li mette in circolazione e non sa nemmeno come chiamarli. Magari un nome glielo troverai tu e troverai tu il modo giusto di usarli…”
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »

Dunque, facciamo un po’ di… cronologia… :wink: :Well Done : Love :

Già diverse settimane fa Vale Ciceri (con Volodia :wink: ) mi segnalava le date del 23 e 25 marzo

Bene, ho preso nota...

Poi il 23 marzo abbiamo fatto l’incontro collettivo russo, di cui ho riassunto qualcosa in una nota audio su WA (vorrei proprio trovare un modo furbo per condividere le cose a voce, magari, non così impegnativo come il canale della “Terra che si spiega” su YouTube, ma nemmeno un formato troppo “privato” :idea: :?: :wink: …)…

Comunque, c’era Volodia e c’era il Creatore e… : Groupwave : : Freego : Nar : : Love :

*************************

Da Roberta:

Ieri ho sentito lo slancio di ascoltarmi la registrazione dell'incontro Russo. Un'esperienza che mi ha messo le ali, piacevolissima🙏🌈💜

***************************

Ecco, questa è una conferma stupenda, direi, sia per chi capisce il russo sia per chi non lo capisce, perché, appunto, non si tratta affatto delle spiegazioni, ma piuttosto delle tarature – accordature – decolli e… semplicemente :wink: di una presenza ravvicinata del Creatore, della Sorgente terrestre, della Vita autentica… dell’espansione di se stessi in una luce diversa…

*****************************

Da Vale Ciceri: ...e poi domani è il 25.
E mi ha strizzato l'occhiolino. 😬
Arrivata ora da Vol
Credere nell'inaspettato.
E ancora 😉
Occhiolino
Buon 25

Da Vale Ciceri: È un sacco in fermento e felice oggi Vol...ma non mi è dato sapere perché 😆

A questo punto, su WA, Roberta:

Spezzoni (audio) seduta con EG evento di oggi 25/03💜🙏💜

Sì, la mattina del 25 durante la seduta con Roberta è arrivato EG… potentissimo… allineando a se stesso la terrestricità tutta… Con Amore, con gentilezza, semplicemente mettendosi d'accordo con le energie sul come e in che modo...

Da Vale Ciceri: ...e ci credo che era così sovreccitato ieri Vol 🌱😮💙🔷🤸🏽‍♀🙌🏽

Iri: … è bello sentire come tutti Noi siamo interconnessi… una delle poche grandezze/certezze che si potenzia sempre di più (intanto che parecchie altre evaporano...)

*****************************
E così siamo arrivati ad oggi, il 27.

Stanotte sentivo tantissimo la presenza e l’avanzamento di EG, quindi ora avete (abbiamo) anche la mia testimonianza/conferma… Metto a verbale… Ecco… :wink:

E poi, dalla chat russa, stamattina, Ludmila:

“Я не знаю как относиться ко снам, когда появляется Володя:) Ещё не научилась .... Не привыкла...
Сегодня Володя читал стихи :) О Весне. Новые стихи. О её силе, торжествe и исключительности Земли в этом весеннем развороте любви, силы и мощи пробуждения.
Володя был тот, закулисный, но и близкий : Love : одновременно…”

Stanotte c’era Volodia nei miei sogni (ancora non so come funziona questo regime…). E mi leggeva le poesie… Sulla Primavera… Poesie nuove... Sulla sua forza, sul trionfo e esclusività della Terra in questa espansione primaverile dell’Amore, sulla forza e la potenza del risveglio…
Volodia era quello, dell’altra dimensione, ma anche tanto vicino : Love : contemporaneamente...


E, per concludere, questa è l'immagine che Vale Ciceri ha messo poco fa nella chat di gruppo:

Da Vale Ciceri:
La Primavera è ancora all'inizio.jpeg
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: “Know-how just in time”: proviamo a scoprirlo insieme?

Post by Irinushka »



Non comprano più nessun cibo…

Nell’estate del 1970 nelle zone meridionali dell’Unione Sovietica si sono verificati numerosi casi di colera, sono stati presi dei provvedimenti di contenimento, però la stampa ufficiale non ne parlava affatto…


Non comprano più nessun cibo,
Tutti sono costretti a risparmiare i soldi:
Il colera sta falciando le file ordinate,
Ma le persone si raggruppano di nuovo nei ranghi.

Il Caucaso è chiuso, l’Aeroflot sta colando a picco,
E ad Astrakhan con baldanza bruciano angurie.
Ma un operario non lascerà la sua postazione
E comunque la salute si sta rinforzando.

L’intero paese sta subendo dei danni,
Ma la fede c’è! E tutto si basa sulla fede,
È stata dichiarata una guerra mortale
Ad un piccolo miserabile povero colera.

Il popolo si è mobilizzato per combattere
La battaglia con questo maleficio saltato fuori dal nulla.
No Pasaran! Il colera non passerà!
No al colera! E questo è tutto! Fine del ballo!

Ieri mi sono fatto le carte, scegliendo la dama di fiori,
Per umorismo l’ho chiamato colera,
E ho capito: il colera è un bluff,
Ora mi sembra una chimera.

Ora ragiono decisamente meglio,
Mi sento come Gulliver,
Ho capito: il colera non è una peste,
E ognuno ha sempre un suo proprio colera!

Sono sicuro: il colera presto si spegnerà.
Dai, facciamo un bel tiro da mille cannoni!
Avanti! Potrebbero ammalarsi di colera
I collerici – persone inclini alla collera.
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

Post Reply