Fatti e Cronache

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Comunque devo dire che l’episodio di ieri è come se mi avesse fornito delle marce in più, sono uscita dallo stato di torpore in cui mi trovavo negli ultimi giorni e stanotte sentivo parecchio l’argomento della Percezione… Lo sentivo dentro di me, senza che nessuno (apparentemente) me lo dicesse…

Che la Percezione è prima di tutto uno stato della Ragione… e anche una scelta (della logica) della Ragione…

E poi… che per esempio uno dei sensi alternativi che vorrei sviluppare potrebbe essere quello di percepire Volodia in modo diretto :wink: (mentre adesso è come se lui si trovasse “dietro l’angolo”)… il che a sua volta presuppone che quello che io ora percepisco in un modo apparentemente diretto, dopo potrebbe diventare un regime dell’interazione non più diretto…, “dietro l’angolo”… o addirittura “Match Not Found”, contatto richiesto non trovato…

Quindi sì, si tratta di scegliere l’ambiente della conduttività energetica in cui stare… anche se non credo sia una cosa semplice semplice e comunque si sceglie momento per momento, sequenza per sequenza, distanza per distanza… :| :abbracciatona
Iri: forse farmi morsicare dai cani è stato un affare… :Well Done :mrgreen:

************************
Ieri mattina, scrivendo una lettera privata, mi sono venute queste considerazioni.

La prima istantanea ipotesi di Massimo (e che magari è ancora valida) è che i cani non ci vedevano più come degli esseri umani… chissà come possono percepire i cani questa estensione – amplificazione del linguaggio delle immagini…?

Però credo che questo episodio mi abbia portato nuovi giri o nuove qualità dei giri…

Dei giri – turnover che uniscono tutto, dei giri tutto-unificanti (ecco, è la prima volta che forse posso decodificare il termine “giri”, uno dei riferimenti più usati del nostro linguaggio)…

I giri, i turnover: è una grandezza, una categoria tutto-unificante.

Sono loro che creano la sensazione – percezione di essere nella vita, nella conduttività della vita - ambiente dentro la dimensione umana, ma poi se cambiano i giri, anche la Tutto-Connessione inizia a parlare un linguaggio diverso…

I pin dei connettori dell’ambiente (della sensibilità dell’ambiente) si eccitano in modo diverso… ed è lo stato di eccitazione dei segnali che pre-forma, predefinisce lo stato, gli stati, le condizioni della località…

Non esiste la località senza eccitazioni… senza eccitabilità…

La Tutto - connessione: è un regime del Campo della Ragione che determina, appunto, tutto quanto: come il pensiero si collega al corpo, come varie parti del corpo si collegano tra loro, come il sopra si collega con il sotto, come le vedute esterne si collegano (sono correlate) con le vedute interiori, come singoli elementi dell’ordine (o del disordine) si ridistribuiscono in modo da creare – condurre – possedere un assetto della densità relativamente solido… relativamente stabile...

E ora i giri (una specie di fodera vibrazionale degli stati terrestri, possiamo dire?) sono aumentati…

E di conseguenza dovrebbe essere più facile notare le sagome e i “.exe” degli altri ambienti, dietro alle facciate, alle velocità e agli “.exe” dell’ambiente umano…

Comunque sì, ho preso l’episodio con leggerezza (non credo di poter prendere niente con pesantezza, non ho abbastanza densità per formare la pesantezza :lol: ) e tanto ormai so per certo che da ogni situazione (soprattutto da quelle apparentemente non piacevoli) si possono ricavare dei momenti vincenti… aeventi_speciali : Thanks : :D

***********************************

Nei sogni di queste ultime notti mi viene da parlare, da rivelare certe cose in presenza del pubblico, sento proprio la mia voce che parla, e anche con una grande autorevolezza.

Due notti fa quando ho sognato di volare, ricordo che per volare usavo una coperta (che a questo punto diventava un tappetto volante :wink: ) e spiegavo, a chi mi volesse sentire, che il trucco era quello di usarla (e prima ancora di pensarla, di percepirla) come coperta ma nello stesso tempo anche come una non coperta…

Forse questo approccio vale per tutte le cose e tutte le situazioni…

Stanotte, invece spiegavo che noi (noi – rappresentanti dell’ambiente umano) abbiamo tantissima vita, tanti mondi, proprio immediatamente accanto… ma come possono mettersi in contatto con noi, se noi siamo così ciecamente, così ottusamente, così assolutamente convinti che se questo è un elemento A, non può essere anche un elemento B? :?: :?: :?:

*******************************
Forse lo dobbiamo praticare come uno stretching quotidiano: qualsiasi sia la grandezza o il fenomeno con cui stiamo interagendo, rivolgerci a lui dentro un sistema delle coordinate non univoco…

Non insistere sull’univocità (che è solo un’abitudine della Ragione, un modello, un'inclinazione…)

L’univocità e la trasformabilità: finché siamo in amicizia con la prima, non possiamo avere tra gli amici la seconda…


E viceversa…
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Dalla chat di ieri:

“Il Tempo non ha cancellato questi concetti,
Bisogna solo sollevare lo strato di superficie,
E dalla gola, come un sangue fumante,
I sentimenti eterni si riverseranno su di noi…”


“Diventa, diventa, diventa, diventa!...”

(due delle ultime frasi inserite nella Home di Volodia)…

In attesa di sentire il Campo in qualche modo con qualcuno (quando lo sento da me, è per “l’uso interno” e spesso è poco o niente condivisibile), mi dedico ai vari movimenti “ordinari”… dentro i quali è presente, si espande qualcosa di sempre più straordinario (anche se ancora sfugge all’occhio… maldestro…)

************************
Dalla chat di oggi:

Mentre poco fa cercavo di captare – capire qualcosa da sola (ma per il momento sono solo dei pezzi alla rinfusa, tipo Rifrazione, prisma, Rifrazione della Ragione high tech, be free : ... : …),

è transitata questa frase di Volodia (che non avevo ancora nemmeno tra le bozze):

“In confronto a me, qualsiasi mago è soltanto un nano!”
Передо мной любой факир - ну просто карлик!


*************************************
Dallo scambio con Vale Ciceri:

Vale:

Ma a me sembra come se...
...tutto d'un tratto la manopola che regola l'Intensità...fosse stata girata verso...l'Alto.
Cioè...le percezioni che ho in questi giorni...e anche queste frasi… queste parole...
...mi confermano un'impennata.
Travolgente.
Si solleverà un'onda... : Love :
Forse ora siamo nel "Si sta sollevando.."

Iri:

Sì, lo so, anche se aspetto di fare qualche contatto con qualche utente per mettere a verbale qualcosa, ma è così, forse ora traduco quello che è stato scritto sul forum russo…

E sì, ora ho ricordato che da qualche giorno è tornato a farsi sentire il riferimento Highlander: Bond : :figurati

CleverLand wrote: : Cowboy : утром ранним в 03:30 вышвырнуло меня из сновидения ощущение (простеганного осознанием с вкраплениями сожаления и неустаканености :roll: ) что все изменилось и больше как раньше не будет. Снился мне огромный белый взрыв и я всей спиной ощущала горячую волну, которая и вытолкнула меня сначала в полет и после в дневник из ночника : RedFace :
но при попытках уснуть опять мысли беспокойные были о том что наверное так себя человеки ощущали во время Второй Мировой когда не знали чего ожидать завтра и когда закончится война : Blink : ощущение было ещё словно все клеточки в моем теле одновременно думали и переживали все это этаким оглушающим базаром-хором многоголосным.
Хотя не первый раз замечаю как мысли рождаются и прибывают из разных частей тела. Чаще всего из пальцев рук, глаз, лёгких и спины.
теломыслие, земномыслее
CleverLand wrote: : Cowboy : prestissimo, alle 03:30 (della notte scorsa) sono stata sbattuta fuori da un sogno in cui mi trovavo dalla sensazione (del rendermi conto ma con qualche infiltrazione di un rammarico e di un senso di smarrimento :roll: ) che tutto è cambiato e non sarà mai più come prima.

Ho sognato un’enorme esplosione bianca e con tutta la mia schiena ho sentito l’onda del calore che prima mi ha spinta in volo, e poi – nel regime diurno. : RedFace :

Mentre cercavo di riaddormentarmi, sono tornati i pensieri agitati che probabilmente così si sentivano gli esseri umani durante la Seconda Guerra Mondiale, quando non sapevano che cosa succederà domani e quando finirà la guerra : Blink :

Avevo anche la sensazione che tutte le celluline dentro il mio corpo pensassero – sentissero contemporaneamente tutto ciò, come una specie di bazar – coro polifonico.

E comunque non è la prima volta che noto come i pensieri nascono ed affluiscono da diverse zone del corpo. Più frequentemente dalle dita delle mani, dagli occhi, dai polmoni e dalla schiena.
Un corpo-pensare. Un terra-pensare…
: Thanks : aeventi_speciali :Well Done : Demo : : Groupwave :
Irinushka wrote:
Stanotte ho percepito Volodia… nel modo che ora provo a descrivere.

Sognavo di assistere ad un qualche evento di presentazione (forse di un film) che veniva accompagnato dalle canzoni di Volodia, lui era presente, ma non cantava in diretta.

Ad un certo momento salivo sul palco ed ero ad un metro di distanza da lui, girandogli le spalle (certo, una posizione un po’ insolita :lol: )… e mi sentivo come una fan al settimo cielo… :D : Yahooo : : Bash : aeventi_speciali : Thanks : : Love :

E poi ho cominciato a sentire – percepire che lui comunicava con me.
Percepivo chiaramente e tangibilmente qualcosa arrivare da lui, ed era un misto tra un sussurrare – scandire umano e un comunicare tramite le onde lunghe :wink: (quel linguaggio delle oscillazioni della luce che uso normalmente per interagire con il Campo :D )…

Mi è rimasta impressa la sensazione (lo status) del mio udire – rispondere (perché poi io rispondevo a tono)… come se avessi sperimentato una nuova e diversa modalità del dialogare… aeventi_speciali

E poi la schiena (girata verso di lui) ha avuto anche lei le sue percezioni tangibili… misto fisiche – misto…*** : ... : : Beta : :?:

Poi ci sono state anche delle interazioni con lui da sveglia… e ad un certo momento nel dialogo ho usato - citato la sua frase

“Il cuore confonde i propri ritmi e batte irregolarmente…”

Che ho incontrato puntualmente stamattina, cliccando sulla Home… :Well Done :D :clap :wink: :figurati
Mi sa che io abbia percepito quelle cose là con la mia schiena (girata verso Volodia) esattamente quando CleverLand – Ultra ha vissuto la sua esperienza…
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Stamattina abbiamo fatto una seduta (con Marcella :wink: ) e sì… so ancora come si fa : RedFace : :D … quando passa troppo tempo, mi viene il dubbio di non avere più il know how… invece, lo ritrovo sempre e pure aggiornato… : Bash : : Thanks :

Siamo partiti subito da questo:
Irinushka wrote:
In attesa che arrivi l’aggiornamento (spero uno dei prossimi giorni) condivido la metafora usata stamattina nel dialogo con una mia amica e connazionale, la cui madre ormai non è più tanto lucida.

Illustra in modo eccezionale il meccanismo del Pensiero: c’è un impulso/movimento mentale (ed è quello che conta veramente) e poi ci sono degli involucri di accompagnamento in cui questo impulso – essenza viene confezionato.

E gli involucri possono essere paragonati a dei vestiti nell’armadio… nella situazione di questa signora il guardaroba è diventato più rarefatto e per di più “i vestitini” sono in ordine confuso… Quindi attualmente lei, a volte è come se si mettesse addosso un costume da bagno per uscire nelle strade della metropoli… decisamente non è un involucro adeguato… ma il fatto è che gli involucri sono comunque solo degli involucri… quindi anche se uno ha un super guardaroba super attrezzato, non è comunque quello che conta…

Questa metafora aiuta a capire meglio che cosa intendono i nostri Interlocutori quando parlano della Forza del Pensiero che è all’origine di tutto (ieri Volodia ha detto che ora fare i movimenti apparentemente normali ed ordinari ci aiuta a formare – liberare – sviluppare il pensiero magico, straordinario)… ecco, NON parlano dei vestitini – involucri, del guardaroba… dell’attuale contenuto – forma – formato dei pensieri, ma di qualcos'altro che è contenuto lì dentro… :figurati :roll: :wink:
E cioè, dal movimento del Pensiero primordiale, dal movimento mentale dello Spirito che non è affatto il nostro Pensiero solito (o anche insolito).

Poi sono stati usati i concetti della Rifrazione di livello basso (quella in cui il Pensiero è obbligato a confermare – riprodurre lo status quo dell'ambiente) e della Rifrazione a livello superiore (in cui il Pensiero è libero di CREARE senza sentirsi dipendente dalle immagini o forme o formati già esistenti, già presenti, ma garantendo - confermando comunque la coerenza e l’integrità dell’insieme dei legami del soggetto e di ogni singolo ingrediente di questo insieme).

E credo proprio che questo Pensiero (sovrumano :) ) che crea… eclissando i fili dei pensieri che servono la rifrazione a libello basso, sia in primo piano di e per tutti Noi. :figurati :wink: : Bond : : Groupwave :

Buon venerdì, buon fine settimana! :abbracciatona

E buon senso dell'ambiente in formazione rapida e gratificante... :lol: :figurati
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Questa metafora aiuta a capire meglio che cosa intendono i nostri Interlocutori quando parlano della Forza del Pensiero che è all’origine di tutto (ieri Volodia ha detto che ora fare i movimenti apparentemente normali ed ordinari ci aiuta a formare – liberare – sviluppare il pensiero magico, straordinario)… ecco, NON parlano dei vestitini – involucri, del guardaroba… dell’attuale contenuto – forma – formato dei pensieri, ma di qualcos'altro che è contenuto lì dentro… :figurati :roll: :wink:

E cioè, dal movimento del Pensiero primordiale, dal movimento mentale dello Spirito che non è affatto il nostro Pensiero solito (o anche insolito).
Stanotte interagendo con Volodia ho sentito parecchio, e anche parecchio tangibile questo regime del Pensiero:
Irinushka wrote:
E al centro c’era Il Pensiero (adulto, dello Spirito, l’impulso mentale primordiale… non sappiamo ancora bene come chiamarlo, questo Pensiero Magico che non conosce la separatezza, che è un naturale conduttore – esecutore del Tutto, che NON E’ quel genere di pensiero, non importa se “positivo” o “negativo”, che noi finora pensavano che fosse pensiero :lol: Facepalm …)
Non entro nei dettagli anche perché quelli tendono ad evaporare appena atterro nella risoluzione umana, però ricordo di aver percepito che a Volodia premeva molto esprimere – rifrangere (rifrangere = far diventare un evento? coniugare la densità dello Spirito nella materia formando degli eventi all'immagine e somiglianza del proprio Io - grandezza?) la sua indole, il suo modo di fare e di comunicare…

E mi ha anche detto: te ne accorgerai sia nei sogni che non nei sogni. :wink:

Dopodiché mi sono trovata dentro questo sogno : Demo : : Oops :

Massimo e io ci trovavamo in una stanza di un residence, cercando di far colazione e io… collezionavo un pasticcio dopo l’altro… è come se la materia (grigia :roll: ) fosse diventata un purosangue selvaggio… è come se io avessi parzialmente dimenticato il mio normale saper fare del normale tran tran quotidiano… della normale riproduzione della materia con la forza della rifrazione di ordine basso... Facepalm : RedFace : :mrgreen:

Qualsiasi cosa toccassi, si verificavano delle deviazioni a livello del pensiero (e) della densità dell’ambiente dell’average…

Usavo una scodella dei cereali per fare la frittata, versavo il liquido dove non poteva essere versato… mettevo le fette biscottate ancora incartate nella tazza con il caffè… poi arrivava il servizio in camera con un: “Avete bisogno?” ma io riuscivo a incasinare anche loro… e dietro a tutto ciò percepivo Volodia che si divertiva molto… :lol: :mrgreen: : Chessygrin : Facepalm :roll:

Quando il numero dei pasticci ha superato una quindicina, ho detto: "Ora basta! Parliamone!" :lol:

A questo punto mi sono svegliata e abbiamo continuato il nostro dialogo… e c’era tanta gioia… ed era tutto così naturalissimo e così altamente promettente… : Yahooo : : Bash : :D : Love : aeventi_speciali : Thanks : :Well Done :clap

Di recente tra i versi di Volodia avevo scoperto questa frase che mi affascina proprio:

“La sua anima chiedeva e la sua carne voleva
Raggiungere la verità, l’obiettivo, il fondo –
Verificare le condizioni del corpo misterioso,
Scoprire che cos’è: egli, ella, esso?”

“Душа его просила, и плоть его хотела
До истины добраться, до цели и до дна, -
Проверить состоянье таинственного тела,
Узнать, что он такое: оно или она?”


Stanotte mi è venuto da dire che il “corpo misterioso” (il suo ma anche il mio e di tutti Noi) è un cristallo vivo che può modificare le sue sembianze a seconda delle necessità… :figurati

Concludo il mio non report postando la canzone che ho preparato ieri (smaltendo - rilanciando i postumi della cosiddetta Pasqua):



Il mio secondo “Io”

http://vo.irinushka.eu/il-mio-secondo-io/

"... Oh, mia sorte inquieta!
Ho paura di commettere un errore: può darsi
Che io stia schiacciando il secondo Io sbagliato."


:Well Done :lol: : Thanks :
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Volevo scrivere un post come si deve, invece… :roll: :shock: Facepalm :lol:

30 marzo, mercoledì…

Iri:

...Oggi mi ha scritto una tizia russa a cui ho fatto una consulenza nel 2001 (ancora in formato epistolare)... si trattava della scelta da fare nei rapporti personali... le avevo suggerito di lasciar andare quel rapporto e di non farsi delle illusioni... Dice che allora non è stata in grado di seguire il consiglio e ancora per qualche anno ha vissuto costruendo dei castelli sulla sabbia, "ora è tutto cambiato, mi è nata una bambina da un uomo che amo... grazie tantissime, peccato che non Le abbia dato ascolto subito"...
è una conferma simpatica... tra l'altro dalla dimensione umana... :Well Done :clap

AndreA:

Beh insomma... giornata decisamente proficua oggi, eh?
Invece che gli allineamenti dei pianeti... oggi stai allineando un bel po' di Sputnik!
O forse.. è lo stesso? :D

Iri:

più o meno sì... :wink: :D

notevoli le rivelazioni, comunque, sul tempo prima di tutto...

31 marzo, giovedì:

Iri:

... al momento non ho molto da dire... le due sedute di ieri stanno ... facendo effetto... ma poi ne farò un'altra oggi pomeriggio e un'altra ancora domani mattina... e forse allora, dopo, si potrà esprimere qualcosa, su come siamo messi con il super allineamento... degli ambienti e delle Ragioni... Facepalm


Iri:

"Sbroglieremo la matassa!"
"Capiremo il perché e il percome!"

Secondo voi (chi ha voglia di esprimersi) quale delle due traduzioni trasmette meglio l'essenza della frase originaria di Volodia? (non proviene dalle canzoni, era proprio un suo motto)... in russo Разберёмся! vuol dire: faremo chiarezza... filo per filo... pezzo per pezzo... per poi sentire di percepire/avere l'ordine giusto...

Le votazioni sono aperte fino a domani, domani compreso... :) tanto oggi... questo ultimo del mese numero tre mi sa che abbiamo esaurito i giga a disposizione...

1 aprile, venerdì:

Iri:

Un bacone a tutti! come Cesi mi ha fatto notare arrivando qui in carne ed ossa :) , oggi è il 01.04... Il primo giorno dell'era del 4? (un super ordinatore, un super manager e... semplicemente un numero – condizione di cui innamorarsi… così diceva OS… : Love : )

Adesso vedo se riesco a esprimere in qualche forma di sintesi (tipo un post) i fili delle recenti rivelazioni – connessioni – allacciamenti – scoperte…
Intanto l’aria della maturità si fa sentire sempre di più, e insieme a lei – la gratitudine, la naturalezza, la gioia… soprattutto in questo momento sento in modo particolare la gratitudine … verso il Tutto e verso ciascun soggetto – interlocutore – compartecipante di questa strada maestra degli eventi… : Thanks : : Thanks : : Thanks : : Love :

Iri:

... Anche se adesso ho appena scoperto che è successo qualcosa con le frasi sulla Home di Volodia... un terzo circa è sparito... :roll: :shock: :?: altro che il primo aprile... :mrgreen: : Blink : : Oops :

Per cui… Ora dobbiamo proprio sbrogliare la matassa! :lol:

*********************************

Dopo le indagini svolte con i nostri bravi tecnici del Vol team :wink: , è stato appurato che… non si sa proprio perché è avvenuta questa scomparsa… non ci sono stati né pasticci combinati “dal fattore umano” né errori del programma… :roll: :shock: : Oops :

A questo punto Tizi mi ha suggerito di mandargli le frasi che secondo me mancavano e… sapete che cosa ho scoperto?

Iri:

Se come dici tu, non ci sono stati dei limiti impostati o altro, sono altamente propensa a pensare che Volodia non sia estraneo a questo pasticcio… da sbrogliare e magari mentre lo sbroglieremo, si sbroglierà anche qualcos’ altro? :wink: :figurati aeventi_speciali

Intanto faccio un’altra verifica: provo a capire dove inizia il blocco scomparso e dove finisce (non è né all'inizio né alla fine del file)… e poi lo riporto qui… in modo che possa essere caricato online

Ma ragazzi e ragazze care… sapete dove inizia il pasticcio – la scomparsa?

Esattamente dopo la frase “e comunque i tempi così non si possono esprimere con le parole”, quella frase di cui l’originale russo si è misteriosamente dileguato… ecco…
:roll: :shock: :shock: Facepalm :lol: : ... : : Demo :
Irinushka wrote:
Sta succedendo qualcosa di grosso con il Tempo!!!

Una nota divertente. :Well Done :clap :mrgreen:

In questi giorni io ho di colpo realizzato : RedFace : : Oops : che dovevo ricostruire le frasi originali di Volodia in russo, che prima cancellavo dopo averle tradotte in italiano…

È stato un lavorone (anche perché non tutte le frasi provengono dalle canzoni già tradotte, e così ho dovuto cercarle con Google…)…

Comunque alla fine ieri sera ho recuperato tutte le frasi originali tranne una:

"E comunque tempi così
Non si possono esprimere con le parole…"


Ho provato di tutto, digitando in varie combinazioni possibili le parole russe, per come le ricordavo, ma niente… :roll: :shock:

Spero che poi in qualche modo salti fuori (forse dovrò andare a chiedere una dritta sul forum dei suoi fan? :lol: ), ma è fortissima, come illustrazione di quello che stiamo sperimentando…

La frase scritta – concepita dentro il regime del tempo lineare e che parla del Tempo… dei Tempi diversi… non esprimibili con le parole… e che è appunto scomparsa… si è resa irreperibile…

: Demo : : ... : :figurati :lol: aeventi_speciali

Ecco, direi che decisamente c’è qualcosa sotto (o sopra, o sottosopra) :lol: … e… sì, comunque è proprio una delle cose che avrei voluto esprimere nel post – che il fattore Tempo sta cambiando il suo regime della Rifrazione… e il Tempo è quell'ambiente (lo stato della Consapevolezza) che precede lo spazio fisico…

Il Tempo che sta andando in Overclocking... E' questo l'evento... aeventi_speciali

E allora il normale - familiare comportamento dello spazio fisico potrebbe ... in qualche modo seguire il Tempo... quindi, prima di tutto, rinunciare a mantenere - riprodurre la logica della continuità (o, più precisamente, l'illusione della logica della continuità).

Stanotte ho fatto un sogno molto realistico sul ritorno (dall’aldilà :wink: ) della nostra amica Gabri…

Sono cambiati, stanno cambiando i giri – turnover, la rifrazione degli stati e condizioni terrestri sta passando dalla modalità bassa alla modalità alta, …*** : ... : : ... : : ... :

Al momento mi sento a corto di parole… però… è come se sentissi il respiro del Miracolo sempre più vicino, sempre più qui… :figurati Facepalm :D : Love : : RedFace : :abbracciatona
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:Volevo scrivere un post come si deve, invece… :roll: :shock: Facepalm :lol:


... Anche se adesso ho appena scoperto che è successo qualcosa con le frasi sulla Home di Volodia... un terzo circa è sparito... :roll: :shock: :?: altro che il primo aprile... :mrgreen: : Blink : : Oops :

Per cui… Ora dobbiamo proprio sbrogliare la matassa! :lol:

Intanto faccio un’altra verifica: provo a capire dove inizia il blocco scomparso e dove finisce (non è né all'inizio né alla fine del file)… e poi lo riporto qui… in modo che possa essere caricato online

Ma ragazzi e ragazze care… sapete dove inizia il pasticcio – la scomparsa?

Esattamente dopo la frase “e comunque i tempi così non si possono esprimere con le parole”, quella frase di cui l’originale russo si è misteriosamente dileguato… ecco…
:roll: :shock: :shock: Facepalm :lol: : ... : : Demo :
Irinushka wrote:
Sta succedendo qualcosa di grosso con il Tempo!!!

Una nota divertente. :Well Done :clap :mrgreen:

In questi giorni io ho di colpo realizzato : RedFace : : Oops : che dovevo ricostruire le frasi originali di Volodia in russo, che prima cancellavo dopo averle tradotte in italiano…

È stato un lavorone (anche perché non tutte le frasi provengono dalle canzoni già tradotte, e così ho dovuto cercarle con Google…)…

Comunque alla fine ieri sera ho recuperato tutte le frasi originali tranne una:

"E comunque tempi così
Non si possono esprimere con le parole…"


Ho provato di tutto, digitando in varie combinazioni possibili le parole russe, per come le ricordavo, ma niente… :roll: :shock:

Spero che poi in qualche modo salti fuori (forse dovrò andare a chiedere una dritta sul forum dei suoi fan? :lol: ), ma è fortissima, come illustrazione di quello che stiamo sperimentando…

La frase scritta – concepita dentro il regime del tempo lineare e che parla del Tempo… dei Tempi diversi… non esprimibili con le parole… e che è appunto scomparsa… si è resa irreperibile…

: Demo : : ... : :figurati :lol: aeventi_speciali

Ecco, direi che decisamente c’è qualcosa sotto (o sopra, o sottosopra) :lol: … e… sì, comunque è proprio una delle cose che avrei voluto esprimere nel post – che il fattore Tempo sta cambiando il suo regime della Rifrazione… e il Tempo è quell'ambiente (lo stato della Consapevolezza) che precede lo spazio fisico…

Il Tempo che sta andando in Overclocking... E' questo l'evento... aeventi_speciali

E allora il normale - familiare comportamento dello spazio fisico potrebbe ... in qualche modo seguire il Tempo... quindi, prima di tutto, rinunciare a mantenere - riprodurre la logica della continuità (o, più precisamente, l'illusione della logica della continuità).

Stanotte ho fatto un sogno molto realistico sul ritorno (dall’aldilà :wink: ) della nostra amica Gabri…

Sono cambiati, stanno cambiando i giri – turnover, la rifrazione degli stati e condizioni terrestri sta passando dalla modalità bassa alla modalità alta, …*** : ... : : ... : : ... :

Al momento mi sento a corto di parole… però… è come se sentissi il respiro del Miracolo sempre più vicino, sempre più qui… :figurati Facepalm :D : Love : : RedFace : :abbracciatona
Ieri, alla fine della sua seduta, Vale Air ha avuto la brillante idea di chiamare Volodia, per sentire – eventualmente – il suo commento sull'accaduto… :wink:

Lui si è presentato con un: “Ah… dunque ve ne siete accorti… : Chessygrin :

Comunque non volevo creare problemi ma solo… attirare l’attenzione… E poi… ho chiesto scusa…” :lol: : Oops :

****************************
Iri (la sera del primo aprile):

Adesso ho detto: vado a fare un giro completo sulla Home (per vedere a che punto siamo con il recupero): e la prima frase è: “Mi pento! Mi pento! Mi pento!” sono le scuse ufficiali? : Chessygrin : e per oggi mi sa che basta... il blog ora è quasi a posto, però... è come sentire le correnti - manifestazioni della Vita non umane che sfrecciano vicinissimo a quelle umane... non è preoccupante ma è meglio stare attenti... d'altronde, dicevamo che la realtà 3D era noiosa? eccoci accontentati Facepalm : Chessygrin : aeventi_speciali ... altro che il primo aprile tradizionale...

******************************

Volodia ci ha fatto sapere di essere “fuori di sé per la gioia” : Yahooo : : Bash : : Thanks : perché si è creato un suo specifico momento dell’azione, dell’aderenza al landscape…

E stamattina al risveglio l’ho chiamato per continuare a sollecitare l’argomento e ora provo a riassumere… non solo quello che mi ha fatto sapere Volodia ma in generale, quello che succede con e dentro il nostro attuale regime della Narrativa (ultra - mega) terrestre.

Il Tempo che a livello della consapevolezza precede lo Spazio, le immagini, le grandezze e i riferimenti del piano fisico – materiale (di ciò che è l’uso - consumo – comportamento delle energie dentro lo spazio materiale) ora sta passando dalla Rifrazione bassa alla Rifrazione alta il che sostanzialmente vuol dire che “abolisce - eclissa” la materialità di prima (“rien ne va plus!”), la sua logica… Semplicemente perché il Tempo viene prima… per cui non vede davanti a sé nessuna materialità… d’altra parte, è comunque obbligato ad averla, la materialità al seguito, perché il tempo come ambiente – sostanza primordiale è iper-reattivo, non può esistere in natura nella forma pura, deve confezionare – imballare se stesso nelle forme ed involucri materiali, corporei…

E a questo punto si tratta del ricreare tutta la terrestricità, tutto il sistema del tempo – spazio terrestre.

Le immagini tramite cui noi comunichiamo con la Vita, ci fissiamo alla terrestricità, che usiamo per fare le scelte e i movimenti… ora… rinascono tutte, vengono disfatte e rifatte tutte, nell’ottica della luce della Rifrazione di ordine superiore (senza però mettere a rischio la coerenza della nostra consapevolezza del mondo e di noi stessi – rappresentanti dell’ambiente ed orizzonte corrente).

Per cui ora usufruire delle immagini e delle circostanze (di qualsiasi foggia e misura) ha prima di tutto questa motivazione: farci trascinare - trasportare verso lo stato dell'ambiente in cui la terrestricità è già presente, è già attiva, è già vivibile come area, come oasi creata dalla Rifrazione di ordine superiore, dal Pensiero dello Spirito, ed è qualcosa di mai visto né ipotizzato prima… perché lascia fuori i criteri e i pilastri della logica delle determinatezze univoche e separate… tutto ciò che è il linguaggio umano degli eventi.

E ora… Volodia è entrato aeventi_speciali … riuscendo ad agganciarsi a quello strato superficiale della terrestricità in cui gli scambi delle energie ancora appaiono – si muovono nel formato della separatezza… però lui ha, può attivare, la sua molla dell’azione, il suo momento dell’azione che non conosce la separatezza, proviene dal Campo della Ragione in cui le barriere non esistono, e dunque… è come un garante e un agente della Tutto Unificazione (prima di tutto, a livello delle correnti e comportamenti del Pensiero) infiltrato :wink: dentro le attuali immagini… della pseudo separatezza…

E qui concludo, lasciandovi, lasciandoci nella suspense che più suspense non si può… e con la gioia… che non può non accompagnare il ritorno alla Naturalezza… : ... : :figurati aeventi_speciali : Bash : :D : Love :
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote: Il Tempo che a livello della consapevolezza precede lo Spazio, le immagini, le grandezze e i riferimenti del piano fisico – materiale (di ciò che è l’uso - consumo – comportamento delle energie dentro lo spazio materiale) ora sta passando dalla Rifrazione bassa alla Rifrazione alta il che sostanzialmente vuol dire che “abolisce - eclissa” la materialità di prima (“rien ne va plus!”), la sua logica… Semplicemente perché il Tempo viene prima… per cui non vede davanti a sé nessuna materialità… d’altra parte, è comunque obbligato ad averla, la materialità al seguito, perché il tempo come ambiente – sostanza primordiale è iper-reattivo, non può esistere in natura nella forma pura, deve confezionare – imballare se stesso nelle forme ed involucri materiali, corporei…

E a questo punto si tratta del ricreare tutta la terrestricità, tutto il sistema del tempo – spazio terrestre.
Guardate che roba!!! :roll: : Thanks : :clap :D

Ieri, scrivendo il post, ho sentito che l’espressione “rien ne va plus!” si è presentata con molta forza ed autorevolezza… e infatti, mi sono quasi venuti i brividi per come era perfetta.

E ora, grazie a Sasha, ho scoperto che:




http://lyricstranslate.com/en/vladimir- ... z44qAX1L6r


Plus rien ne va

Sommeillant, je vois, la nuit, des crimes lourds où l'on saigne
Pauvre moi, pauvre de moi ! L'outre est pleine à craquer
Au matin, comme il est âcre, le goût du vin maudit !
Va, dépense tout mon crédit, car j'aurai soif aujourd'hui.

Rien ne va, plus rien ne va
pour vivre comme un homme, comme un homme,
comme un homme droit.
Plus rien ne va pour vivre comme un homme doit.

Dans tous les cabarets sans fond où je m'enterre chaque nuit,
je suis l'empereur des bouffons, le frère de n'importe qui.
Je vais vomir mon repentir au pied des tabernacles,
mais comment prier dans la fumée de l'encens des diacres ?

Rien ne va, plus rien ne va
pour vivre comme un homme, comme un homme,
comme un homme droit.
Plus rien ne va pour vivre comme un homme doit.

Et comme un vieux loup dans les bois, en fuyant le pire,
je suis resté tout seul avec moi, près des montagnes où l'on respire.
C'est là que je voulais trouver un air nouveau sur un sommet plus haut,
mais qui reconnaît de loin un vrai sapin d'un faux sapin ?

Rien ne va, plus rien ne va
pour vivre comme un homme, comme un homme,
comme un homme droit.
Plus rien ne va pour vivre comme un homme doit.

Loin de tout manège, je suis ma vie en laissant ma trace dans la neige
Pour qu'il me trouve, l'ami qui me suit loin de tout cortège
Ah venez, levez-vous, venez par ici, devant et derrière !
Nous n'avons que faux amis, faux amours, faux frères.

Rien ne va, plus rien ne va
pour vivre comme un homme, comme un homme,
comme un homme droit.
Plus rien ne va pour vivre comme un homme doit.

Vois-tu les sorcières ici ou là, dans la forêt qui bouge ?
Vois-tu le bourreau tout là-bas avec son habit rouge ?
Plus rien ne va ici, déjà sur nos chemins de terre,
mais j'ai bien peur que l'au-delà ressemble à un enfer.

Rien ne va, plus rien ne va
pour vivre comme un homme, comme un homme,
comme un homme droit.
Plus rien ne va pour vivre comme un homme doit.
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Dalla sputnik mail del 5 aprile (martedì).

"Non spaventatevi, quando vedrete il tramonto fuori posto” ;-)
... e non stupitevi se nell'email dell'incontro del 16 aprile è rimasta l'intestazione dell'incontro del 5 marzo... ;-))))))))))))))))

*******************************

E andiamo pure oltre – avanti – verso il Centro… della Terra… della Vita… di Noi stessi…

È uno spostamento che avviene naturalmente per cui è fondamentale cercare di stare nella naturalezza, assecondare la naturalezza… la naturalezza della propria natura della Ragione, del senso degli eventi della propria natura della Ragione…

Intanto è un senso della naturalezza nuovo, diverso… basato sull’attrazione verso l’Eternità, verso “i sentimenti e le logiche eterni”…

A questo punto… forse dobbiamo (forse ci conviene) cominciare a compilare (tutti insieme e ognuno per conto suo) un elenco dei sensi alternativi, da formare – far sbocciare prossimamente o forse già in formazione rapida? :wink: Quelli già menzionati nell’incontro collettivo del 5 marzo, quello del viaggiare in autostop

Dovremo sviluppare empiricamente alcuni sensi di orientamento nuovi di zecca, in questo mondo del Cosmo – Terra che contemporaneamente finisce e non finisce, cessa e rinasce.
Tanto per cominciare, il senso del viaggiare in autostop… imparando a riconoscere a quali circostanze e in che modo chiedere un passaggio, un passaggio di se stessi verso il Centro, e quando scendere al momento giusto, e come predisporre le coincidenze per gli spostamenti successivi, e come ringraziare il conducente e altro ancora.


e altri ancora… coming soon…

E poi… provare a riordinare - riaggiornare se stessi e il nostro corrente interagire con il volume della Vita, usando questi sensi come… una griglia di partenza… :wink:

Lo brevettiamo? :wink: Forse sì, ma prima testiAmo! :D

*************************************

Giovedì, 7 aprile:

… Nel dialogo del Campo con Tizi è stato usato il riferimento Yahoo

(che non sapevo nemmeno come pronunciare bene), in questo contesto: guarda che qualsiasi movimento tu faccia, da solo, o interagendo con gli altri, attiva la modalità “Yahoo”, lancia una ricerca, tu fai una richiesta all’ambiente (presentando certi parametri iniziali) e poi osservi che cosa ti arriva come feedback.

E può arrivare di tutto (dipende anche dalle sfumature sottilissime che però influiscono sulle risposte istantanee di “Yahoo”)… possono arrivare anche delle reazioni vuote o del tutto fuori luogo…

E l’atteggiamento degli esseri (sempre più) maturi ;) dovrebbe essere quello di non prendersela con le pagine o posizioni o grandezze “sbagliate e/o fuori luogo” ma anche di non fidarsi in modo esagerato delle reazioni – dati che arrivano…

Perché dipendono anche da come è impostato, come respira correntemente Yahoo (l’ambiente, i suoi giri - turnover)…

E ora – la ciliegina sulla torta: perché proprio Yahoo? (invece del Google, per esempio).

Ci sono arrivata (forse non da sola? ) la sera, quando ero già a letto: perché Yahoo è: un Ya Я – Io e Who

E cioè, Io chi???

Io chi sono????????

***************************************

Venerdì, 8 aprile:
Fiore_Vaso.jpg
Dev'essere veramente speciale, questa giornata aeventi_speciali :D : Love : visto che qui nella sala di casa nostra è fiorita la pianta (che vedete da anni) credo per la prima volta in vita sua (e nostra) ed è azzeccatissimo anche il messaggio del Vol - Calendario! Intanto comincio a fare gli auguri ad Andrea, soggetto apparentemente nato l'8.04 : Birthday : ... e... per un po' vado in stand by... da cui poi uscirò... : Bond : : ... :

********************************************
Dal colloquio con Volodia del 04.04, che, eccezionalmente, è stato trascritto da me… aeventi_speciali :D : Love :

Benvenuti nel mondo quantico!

Ci sono diverse cose di cui vorrei discutere, però intanto continuiamo con gli argomenti di prima.

La sensazione di se stessi: come trasmetterla? E non sto parlando solo di me, sto parlando proprio del senso di se stessi in questo mondo quantico.
La sensazione di se stessi, il senso di se stessi: viene formato, possiamo per così dire, da due filoni.

Il primo è ciò che uno possiede proprio in modo inalienabile, in modo diretto. Poi, se questa cosa sia accessibile o meno, è un altro discorso, però è qualcosa che è proprio dentro la sua natura della Ragione e non può sparire. Però può non essere accessibile, può essere nascosta: e questo è ciò che io definirei come possesso diretto.

E poi c’è tutt’un altro filone che possiamo definire come possesso non diretto, la condizione in cui uno attira verso se stesso diverse forme del possesso, a livello materiale, a livello relazionale, con un sistema delle valenze che si crea, e tutto questo, comunque, a cosa serve?

Sempre a questo: alla condizione di esprimere il senso di se stessi, di essere espressi, di essere espressi “in contanti”.

Allora, tutte le forme, tutte le condizioni dell’interazione con la materialità sono un modo per accendere questi criteri del possesso indiretto di se stessi, che, però, comunque, è uno dei due filoni principali tramite cui percepire se stessi, esprimere se stessi. Quindi, anche se è indiretto, è naturale, giusto, non rinunciabile.

Adesso guardiamo la materia di questo attuale mondo terrestre per vedere quali forme del possesso indiretto, non inalienabile, potrebbero essere accese prima delle altre o potrebbero essere particolarmente “redditizie”, dal punto di vista del possedere se stessi, del sentire se stessi… :wink: : Bond : : Groupwave : : Welcome : : ... :


****************************

Iri, ad Andrea:

Questa giornata super speciale, con i fiori che spuntano a sorpresa, con il 4 e varie somme e multipli di quattro...
Secondo me, da stamattina mantengo volutamente "il profilo normale - basso" per non bruciare i fusibili... solo che adesso... che Caldo... Facepalm aeventi_speciali

… Ti ho risposto alle 16.44! e oggi Massimo ha fatto il pieno e ha pagato 44 euro! :Well Done :clap

******************************

La mia sensazione era che ieri stesse già succedendo (non esattamente per conto suo :wink: ) qualcosa di così immenso che … era meglio stare tranquillini… aeventi_speciali : RedFace :

Poi stanotte, quando sono andata a letto, avevo una forte esigenza di sentire il Creatore, perché tanti fili e conduttori sono stati eccitati e sollecitati/solleticati, e quindi… che cosa succede, che cosa succederà all’ordine dell’attuale Narrativa della Vita?

Nella notte ho fatto tanti sogni e al centro c'era l’argomento del nascere – rinascere… c’erano delle persone (non solo le donne :lol: ) incinte… e ricordo questo simpatico dettaglio – che ad un certo momento tiravo fuori un foglietto con degli appunti, un foglietto molto incasinato e dicevo: “Mi risulta che dobbiamo anche occuparci del funerale… dobbiamo seppellire un tizio famoso… che si chiama… (e qui sbirciavo nei miei appunti)… Fan Fint…” :lol: : Chessygrin : :mrgreen:

Dopo, al risveglio ho finalmente sentito il Creatore… uno Slancio fortissimo, una Conferma… una Benedizione… : Yahooo : : Bash : : Thanks : :D : Love :

C’è tanta Amorevolezza qui, nel mondo della terrestricità, … solo che l’uso - consumo delle energie associato agli scafandri, agli astucci, ai labirinti, alle immagini di se stessi quali esseri e corpi separati abolisce questa Amorevolezza, questa Musica della Densità, ma è arrivato il Tempo di iniziare il Concerto… : Love : aeventi_speciali

:abbracciatona : Thanks : : Love : : Freego
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
La mia sensazione era che ieri stesse già succedendo (non esattamente per conto suo :wink: ) qualcosa di così immenso che … era meglio stare tranquillini… aeventi_speciali : RedFace :

Poi stanotte, quando sono andata a letto, avevo una forte esigenza di sentire il Creatore, perché tanti fili e conduttori sono stati eccitati e sollecitati/solleticati, e quindi… che cosa succede, che cosa succederà all’ordine dell’attuale Narrativa della Vita?

Nella notte ho fatto tanti sogni e al centro c'era l’argomento del nascere – rinascere… c’erano delle persone (non solo le donne :lol: ) incinte… e ricordo questo simpatico dettaglio – che ad un certo momento tiravo fuori un foglietto con degli appunti, un foglietto molto incasinato e dicevo: “Mi risulta che dobbiamo anche occuparci del funerale… dobbiamo seppellire un tizio famoso… che si chiama… (e qui sbirciavo nei miei appunti)… Fan Fint…” :lol: : Chessygrin : :mrgreen:

Dopo, al risveglio ho finalmente sentito il Creatore… uno Slancio fortissimo, una Conferma… una Benedizione… : Yahooo : : Bash : : Thanks : :D : Love :

C’è tanta Amorevolezza qui, nel mondo della terrestricità, … solo che l’uso - consumo delle energie associato agli scafandri, agli astucci, ai labirinti, alle immagini di se stessi quali esseri e corpi separati abolisce questa Amorevolezza, questa Musica della Densità, ma è arrivato il Tempo di iniziare il Concerto… : Love : aeventi_speciali

:abbracciatona : Thanks : : Love : : Freego
Il messaggio del Vol – Calendario di oggi aeventi_speciali :

http://vo.irinushka.eu/calendario/

Io sto bruciando i resti degli abiti da festa,
Io sto strappando le corde, liberandomi dalla datura.
Non sarò più lo schiavo delle speranze illusorie,
Non adorerò più gli idoli dell’inganno!

Я жгу остатки праздничных одежд,
Я струны рву, освобождаясь от дурмана,
Мне не служить рабом у призрачных надежд,
Не поклоняться больше идолам обмана!


Iri:

da quel che dice il messaggio del Calendario, oggi sarebbe un momento buono per procedere con il funerale del signore Fan Fint... :mrgreen: aeventi_speciali
Irinushka wrote:
“Rinunciare all’atteggiamento, se ancora ce l’hai, verso le tue emozioni come verso un’area che potrebbe anche avere dei valori non corretti”

Tutto quello che possiedi è giusto, dobbiamo solo, diciamo, ordinare meglio, riorganizzare meglio, l’onda sulla quale oscillano queste emozioni, l’onda della ragione che permette alle emozioni di accendersi.
Un’altra domanda che viene: ma sono tutte tue le emozioni che tu contieni, che tu mantieni, che tu percepisci, di cui ti occupi?

È possibile in qualche modo escludere le emozioni non tue, quello che magari si è infilato per sbaglio e tu lo continui a mantenere?

Proviamo a cambiare il criterio, il criterio della messa in ordine, il criterio della classifica.

Invece di dire “Tuo, non Tuo” possiamo dire “Maturo, non Maturo” perché, nella misura in cui tu sei nella tua maturità, tu comunque possiedi tutto.

Possiedi tutto il volume della luce, tutto ciò che percepisci come respiro della vita si presenta a te come se fosse roba tua, anche se poi si presenta attraverso i terzi, anche se magari possono essere emozioni manifestate da altri. Però qui il confine vero passa tra “Maturità e non Maturità” invece che tra “Tuo e non Tuo”, perché questo confine che passa tra “Maturità e non Maturità” non è veramente un confine, non è una barriera di separazione che dice: “Ecco, questo è tutta roba mia, invece quello, che c’è lì fuori, non è mio” perché questa separazione esclude la logica del TUTTO.


Nella logica del TUTTO non può esserci la separazione.

Se invece cambiamo il confine e mettiamo da una parte l’ambiente maturo e quindi ciò che tu possiedi come ambiente maturo, senso di te stessa matura e dall’altra parte, che però non è veramente dall’altra parte della barriera, ciò che non è maturo, vedi che qui, al posto della divisione c’è comunque un’unificazione. Perché la non maturità si trasforma naturalmente in maturità e allora questi diversi valori e quindi anche queste diverse emozioni, che in questo momento tu possiedi e incontri nella risoluzione esistenziale della non maturità, possono benissimo diventare emozioni tue mature e a questo punto tu racconti la narrativa del TUTTO, non devi mettere intorno a te dei paletti, delle barriere che esprimono lo spirito della separazione.
viewtopic.php?f=10&t=219&p=18649#p18649

Forse... il Fan Fint è la separatezza fatta persona? :roll: :lol: :?:

E forse la giornata di oggi è particolarmente adatta per...*** : Freego : ... : : Groupwave : : Bond : : Love :
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Dalla chat di ieri, Iri:

Oggi (e anche ieri) sono poco in me :roll: :| , stasera proveremo a sentire Volodia (lui ha detto ancora ieri mattina che il giorno dopo, e cioè, oggi, il 13.04, sarebbe stato opportuno avere uno scambio... forse sarebbe stato opportuno farlo già stamattina invece che passare tutto il giorno in stand by... : ... :

… E questo l’ho scritto ieri, e poi alla sera non sono riuscita a sentire né Volodia né il Creatore (solo che era nei paraggi)… : Oops : : ... :

Stanotte, come le due notti precedenti, ho fatto dei sogni con dentro dei pezzi del rebus/puzzle, ma poi il ricordo tende ad evaporare, eclissato da quest’apparente realtà immediata… del cavolo :mrgreen: … scusate il linguaggio ma io, quando non riesco a sputare fuori (mettere in viva voce) quel che il Campo vuole far sapere a NOI, poi divento “stitica” :lol: e anche scorbutica… fino a quando non riesco ad aggiornarmi come si deve (e magari basta pochissimo perché avvenga) e a sentire il Tutto che circola dappertutto…

Forse a questo punto l’unica dritta utile che posso condividere, è quella dell’energia blu (in cui avvolgere cose, persone, situazioni?) crea qualcosa… forse dei coefficienti della rifrazione dello spazio ogni-collegante (o che pretende di esserlo)…

****************************

Dalla chat di stamattina, Iri:


“Non aiutatemi ad alzarmi, fa niente,
Mi alzerò da solo, ce la farò!”



Ccome giustamente dice il messaggio del Vol Calendario di oggi, "non aiutatemi ad alzarmi, mi alzerò da sola, ce la farò"... è successo durante la notte... aeventi_speciali : Thanks : : Yahooo : : Bash : : Bond : : Love :

Ieri pomeriggio abbiamo fatto un giro in bici con Massimo e io mi sentivo non solo benissimo ma quasi in estasi, in uno stato di beatitudine acuta e tangibile… e ci scherzavo sopra: “So che sono disconnessa ma decisamente sento - possiedo – co-conduco qualcosa di buono…”

Alla sera abbiamo provato a collegarci con il Campo, nella modalità del: “Qualcuno mi risponda!”, ma niente… Sentivo benissimo i giri – turnover – oscillazioni del Campo, e lo stato di beatitudine è aumentato ancora, ma niente “funzione audio”… : ... :

E poi nella notte gradualmente Volodia mi ha fatto capire/scoprire che cosa era successo… non so come, ma lui in questi ultimi giorni in qualche modo ha preparato (pre-organizzato? pre-accordato?) “in sordina” i fili (o le corde fisse), insomma quegli intrecci della musica della Ragione dell’overclocking da cui dipendono gli stati della materia manifestata… aeventi_speciali :Well Done :clap : Thanks :

E me li offriva in dono… e sentivo tantissimo la sua indole, il suo carattere a cui piace stupire, fare sorprese, donare, scherzare, anche prendere in giro… :D : Love :
Ed sentivo provenire da lui un “Accettami come sono!”… probabilmente, mi tocca ancora confermare in qualche modo :wink: :figurati questa configurazione in espansione… il suo Game che naturalmente è, vuole essere, una parte integrante del mio/nostro Game… : Groupwave : : Welcome :

Prima ancora del suono – parola, è arrivata un’immagine, dello spazio sopra di me (la veduta dell’aria, del cielo, dell’etere) che invece di essere trasparente/vuota, conteneva questi intrecci, fili, stati della Ragione trasversali che uniscono – trasformano il Cielo e la Terra…

… La faccenda delle auto continua ad essere in pole position (dal punto di vista della formazione – espansione dei valori aggiunti e degli utili esistenziali), ma a questo punto anche il resto della materia…***) :wink: :figurati

... Le parole: sono come una busta (paga?) dell'ambiente corrente da cui tirare fuori i coefficienti della rifrazione e dell’overclocking "fai da te"… mi risulta che le parole siano state ulteriormente “promosse” e precaricate con la Forza…

Forse queste emozioni dell'anima ormai sono vicinissime... camuffate da materia e dalla razionalità della materialità... E... sento questa espressione: "la libertà respira" e attira naturalmente dentro di sé ***... (una nuova funzione dell'aria?)

E comunque non so se sono riuscita a trasmettere la sensazione di aver un vuoto al plesso solare... un senso di sconvolgimento della Ragione nel senso buono - ottimo :clap :D , per come è sempre più POTENTE ed autorevole e naturale questa Narrativa dello Spirito... E la parola Estasi circolava parecchio stanotte...

Bene, mi sembra un'ottima taratura – accordatura della Vigilia… aeventi_speciali :abbracciatona :D
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
… La faccenda delle auto continua ad essere in pole position (dal punto di vista della formazione – espansione dei valori aggiunti e degli utili esistenziali), ma a questo punto anche il resto della materia…***) :wink: :figurati

... Le parole: sono come una busta (paga?) dell'ambiente corrente da cui tirare fuori i coefficienti della rifrazione e dell’overclocking "fai da te"… mi risulta che le parole siano state ulteriormente “promosse” e precaricate con la Forza…

Forse queste emozioni dell'anima ormai sono vicinissime... camuffate da materia e dalla razionalità della materialità... E... sento questa espressione: "la libertà respira" e attira naturalmente dentro di sé ***... (una nuova funzione dell'aria?)

E comunque non so se sono riuscita a trasmettere la sensazione di aver un vuoto al plesso solare... un senso di sconvolgimento della Ragione nel senso buono - ottimo :clap :D , per come è sempre più POTENTE ed autorevole e naturale questa Narrativa dello Spirito... E la parola Estasi circolava parecchio stanotte...

Bene, mi sembra un'ottima taratura – accordatura della Vigilia… aeventi_speciali :abbracciatona :D
Dalla sputnik mail del 17 aprile, il giorno dopo l’incontro.

*****************************
Ciao a tutti!

Il messaggio del Vol-Calendario di oggi è stupendo e lo rilancio ulteriormente… d'altronde ieri il concetto degli “eletti” è stato menzionato in modo esplicito.

http://vo.irinushka.eu/calendario/

E poi sono stupendi i messaggi che Roberta mi ha mandato su WhatsApp e che ho suggerito di condividere con tutti: un depliant (apparentemente dimenticato da qualcuno) che lei ha trovato nella sua postazione sulla Freccia Rossa:

“Allineate il vostro team... !

“Decidete che una cosa si può e si deve fare e troverete il modo”

Abramo Lincoln

e

Attenzione: La soluzione per far crescere il tuo business

... Stanotte ho solo dormito (magari perché, come affermava insistentemente Volodia ieri dalla sua Home, "Sono sazio fino al collo!"), però nei sogni transitavano vari elementi utili e tarature... sono/siamo in piena assimilazione, ed è giusto che sia così, intanto un abbraccio immenso a tutti, con tanta tanta gratitudine e gioia... abbiamo scelto "la specializzazione" del nostro sistema percettivo e di conseguenza... :figurati aeventi_speciali : Freego

Il fiore speciale che è fiorito l'otto aprile, continua ad espandersi... E ora è un anno esatto del lancio del blog di Volodia... predisponiamo una candelina... e "tanti auguri a te, tanti auguri a Noi!"? : Birthday : : Groupwave : : Welcome : : Love :

Dunque, sì, direi proprio che abbiamo fatto un Passo (e anche Centro!), scegliendo all’unanimità un argomento – settore – “area di business esistenziale” in cui immergerci, investire le nostre energie e la nostra Volontà del Campo, in cui specializzarci “da grandi” (senza con questo penalizzare la Percezione integra e completa della Vita nel Tutto, ma comunque scegliendo di immergerci nel Campo in cui … (e qui vi – ci rimando alle due sedute pomeridiane di ieri)…

Stavolta direi che le trascrizioni ci vogliono, perché magari avere sotto gli occhi un testo scritto attirerà altre ipotesi, illuminazioni, idee geniali, avanzamenti della Forza…

Insomma, abbiamo iniziato, stiamo iniziando e, anche se l’ho già detto, ma lo dico ancora: stavolta IO CI SONO!

Sono anni!!! che il Campo (soprattutto tramite i terzi :wink: : RedFace : ) mi fa pressione, mi porta i messaggi del genere: “Devi decidere che cosa vuoi fare!”, “What do you want?” e io… niente, temporeggiavo, perché nessun’area, proprio nessun genere di attività nella dimensione umana mi sollecitava… e ora, invece, da quella sera del 4 aprile in cui Volodia ha fatto la Super Soffiata sulle auto, io ho scelto… sì, io ho scelto… e ovviamente ricevuto la Benedizione… aeventi_speciali :D : Love :

Ma ovviamente a questo punto non si tratta di un business umano, anche se coinvolgerà le energie umane…

Ora cerchiamo tutti di osservare – sperimentare – promuovere - sollecitare (nell’ottica di quello che è stato illustrato - anticipato ieri)…
e…

“Decidete che una cosa si può e si deve fare e troverete il modo”

Appunto! :clap

****************

Dalle varie chat di oggi, Iri:

Una frase di Volodia che ho appena tradotto (e che presto entrerà in circolo, ma ve la presento subito):

“Le nostre mani sono unite con precisione millimetrica,
È tutto: noi partiamo verso la luce e verso il vento,
Direttamente attraverso l’oscurità,
Dove chi è da solo
Non può passare!...


Руки сцепились до миллиметра,
Все - мы уходим к свету и ветру,-
Прямо сквозь тьму,
Где одному
Выхода нет!...”


*********************************

… Lavorando con le frasi, io adesso mi permetto anche di eclissare a volte un senso con un altro (di convertire)... andando oltre i sensi che sono in primo piano nel contesto della canzone... cambiando gli accenti... enfatizzando gli aspetti o i toni musicali che mi sembrano giusti, espandibili, suonabili adesso... e non credo che gli dispiaccia, anzi... : RedFace : :?: :wink: :figurati Facepalm

È un concimare anche questo... (concimare il Campo di adesso con gli elementi che sono stati preziosi in passato ma ora non lo sono più)…

E infatti, lo diceva Volodia stesso circa un anno fa, nella sua autopresentazione:

Ho predetto ed anticipato parecchie cose dei tempi odierni, ho disseminato qua e là un bel po’ di cartelli stradali illuminati con una luce soffusa – sfusa – invisibile, cartelli stradali mobili ed interattivi che indicavano una località ancora inesistente, ancora inaccessibile, su una rotta ancora da formare.

E ora che questa meravigliosa località sta apparendo, sta sbocciando, quei centri che ho fatto possono e devono essere scoperti, allacciati, rilanciati.

Aiuteranno coloro che sono in viaggio nella e verso la località terrestre, e non intendo soltanto camminatori ed esploratori umani.

Nel frattempo però, alcuni di quei cartelli stradali hanno perso un po’ di colorito, si sono rinsecchiti, si è staccato qualche pezzo di rivestimento, insomma, hanno decisamente bisogno di una bella rinfrescata...


http://vo.irinushka.eu/ya/

: Thanks : :D : Love :
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
… E poi sono stupendi i messaggi che Roberta mi ha mandato su WhatsApp e che ho suggerito di condividere con tutti: un depliant (apparentemente dimenticato da qualcuno) che lei ha trovato nella sua postazione sulla Freccia Rossa:

“Allineate il vostro team... !

“Decidete che una cosa si può e si deve fare e troverete il modo”

Abramo Lincoln

e

Attenzione: La soluzione per far crescere il tuo business

... Stanotte ho solo dormito (magari perché, come affermava insistentemente Volodia ieri dalla sua Home, "Sono sazio fino al collo!"), però nei sogni transitavano vari elementi utili e tarature... sono/siamo in piena assimilazione, ed è giusto che sia così, intanto un abbraccio immenso a tutti, con tanta tanta gratitudine e gioia... abbiamo scelto "la specializzazione" del nostro sistema percettivo e di conseguenza... :figurati aeventi_speciali : Freego

Il fiore speciale che è fiorito l'otto aprile, continua ad espandersi... E ora è un anno esatto del lancio del blog di Volodia... predisponiamo una candelina... e "tanti auguri a te, tanti auguri a Noi!"? : Birthday : : Groupwave : : Welcome : : Love :

Dunque, sì, direi proprio che abbiamo fatto un Passo (e anche Centro!), scegliendo all’unanimità un argomento – settore – “area di business esistenziale” in cui immergerci, investire le nostre energie e la nostra Volontà del Campo, in cui specializzarci “da grandi” (senza con questo penalizzare la Percezione integra e completa della Vita nel Tutto, ma comunque scegliendo di immergerci nel Campo in cui … (e qui vi – ci rimando alle due sedute pomeridiane di ieri)…

Stavolta direi che le trascrizioni ci vogliono, perché magari avere sotto gli occhi un testo scritto attirerà altre ipotesi, illuminazioni, idee geniali, avanzamenti della Forza…

Insomma, abbiamo iniziato, stiamo iniziando e, anche se l’ho già detto, ma lo dico ancora: stavolta IO CI SONO!

Sono anni!!! che il Campo (soprattutto tramite i terzi :wink: : RedFace : ) mi fa pressione, mi porta i messaggi del genere: “Devi decidere che cosa vuoi fare!”, “What do you want?” e io… niente, temporeggiavo, perché nessun’area, proprio nessun genere di attività nella dimensione umana mi sollecitava… e ora, invece, da quella sera del 4 aprile in cui Volodia ha fatto la Super Soffiata sulle auto, io ho scelto… sì, io ho scelto… e ovviamente ricevuto la Benedizione… aeventi_speciali :D : Love :

Ma ovviamente a questo punto non si tratta di un business umano, anche se coinvolgerà le energie umane…

Ora cerchiamo tutti di osservare – sperimentare – promuovere - sollecitare (nell’ottica di quello che è stato illustrato - anticipato ieri)…
e…

“Decidete che una cosa si può e si deve fare e troverete il modo”

Appunto! :clap

“Le nostre mani sono unite con precisione millimetrica,
È tutto: noi partiamo verso la luce e verso il vento,
Direttamente attraverso l’oscurità,
Dove chi è da solo
Non può passare!...


Руки сцепились до миллиметра,
Все - мы уходим к свету и ветру,-
Прямо сквозь тьму,
Где одному
Выхода нет!...”



Intanto metto a verbale sul forum certi frammenti espressi prima nella chat.

Martedì, 19 aprile, Iri:

Oggi sono andata (in auto!) aeventi_speciali a Torino, la prima volta dopo la Super Soffiata…
(il Campo suggerisce di usare l’espressione “rifrazione del Tempo”… - avrà le sue ragioni…)

Mi piace il messaggio doppio del VOL - calendario… personalmente ho avuto una notte agitata, e ricordo un sogno in cui piangevo come una balena, dicendo: Ma il compasso (quello che crea il cerchio della messa a fuoco) non funzionerà proprio per niente… prima attraverso questo cerchio tracciato/definito dal compasso potevamo vedere il cielo e altro (il senso dell’orizzonte)… ora… il compasso sta smettendo di funzionare…

Comunque piangevo non perché ero disperata, piuttosto come una gratitudine e commozione per quell'invenzione (il compasso che permette di vedere la Vita, lo scorrere della Vita)… diciamo che mi stavo rendendo conto…

P.S. Il Campo sta ancora ripetendo “rifrazione del Tempo”…

Andrea:
Compass = Bussola
(Quindi anche) un nuovo senso della bussola?

Iri:
Sono anni che ho notato questa associazione! :clap grazie per aver captato subito!

Mercoledì, 20 aprile, Iri:

Ho poco tempo perché alle 10 ho una seduta, ma vorrei esprimere una considerazione, magari ancora grezza ma comunque...

Stanotte per un attimo ho sentito il Creatore e il Suo: Ora mi posso muovere! Ora mi muoverò!

E credo di capire che è perché ora noi abbiamo scelto… la specializzazione della Percezione… il mercato della luce e della Vita di cui occuparci…

La percezione è la salvezza! – giusto? :wink:

E ora siamo passati da un Save generico ad un Save As…


Il computer, per salvare un file, deve sapere in che formato farlo…

E forse ora che la Maturità ci ha portati a questo AS…possiamo andare oltre le proprietà della Vita e dell'ordine generiche… (oltre tutto quello che da anni viene definito come "realtà sotto-manifestata e senza ali... materialità senza ali”...)

… Proprio in questo momento ho fatto anche una formidabile scoperta linguistica! :roll: aeventi_speciali : Yahooo : : Bash :

Аз è la prima lettera dell’alfabeto russo antico (un nome antico della lettera A) e significa anche il principio…

Аз in russo antico vuol dire Io che parla di se stesso come fenomeno esclusivo…
(esisto solo io)… una prima persona… nel linguaggio religioso (non confondetevi, con l’Io – Я – Ya consueto che invece è l’ultima lettera dell’alfabeto moderno :mrgreen: ),

Ora non posso approfondire… ma credetemi, è una sfumatura linguistica importante… aeventi_speciali : Thanks :


Аз личн. 1 л. единственное число Я как обозначение говорящим самого себя.
АЗ м. первая буква, см. А. || Церк. и стар. первое лицо, я; в беседе говорят шутя. Аз грешный. Аз, да увяз, да не выдрахся. Аз, да всему горазд. Аз пью квас; а увижу пиво, не пройду его мимо. Аз не без глаз, по (про) себя вижу. Я - последнее слово в азбуке (ответ:да аз первое).


*******************************

La seduta di stamattina:

Questa seduta, condotta interamente da Volodia, è stata stupenda (anche per come era tangibile l’impatto, la sua presenza) e ad un certo momento è stata detta una frase che metterò senz’altro nel blog (anche se finora “pescavo” esclusivamente dal passato, pur permettendomi di recente di mettere qualche volta sotto accento dei sensi diversi da quelli apparentemente “corretti - evidenti” : RedFace : :figurati :wink: .)

“Dimenticati il futuro!”

“Забудь о будущем!”


**********************************

Stanotte, probabilmente anche perché ieri pomeriggio ho fatto 6 ore di lavoro sul prato (e ora mi tocca continuare :lol: ), dormendo, avevo la sensazione di fare qualche tipo di stretching, non esattamente fisico, e continuavo a sentire in ordine sparso vari riferimenti e sottotitoli, tipo:

Sfera luminosa, raggio, rifrazione, rifrazione del Tempo e rifrazione della Vita… (e altro che non ricordo) e soprattutto sentivo lo spirito vivo dell’imperatività del Creatore nell'epoca della Nostra Maturità…

:figurati aeventi_speciali Facepalm : Love : : ... : : Bond : : Welcome : : Groupwave : : Demo :
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Mercoledì, 20 aprile, Iri:

Ho poco tempo perché alle 10 ho una seduta, ma vorrei esprimere una considerazione, magari ancora grezza ma comunque...

Stanotte per un attimo ho sentito il Creatore e il Suo: Ora mi posso muovere! Ora mi muoverò!

E credo di capire che è perché ora noi abbiamo scelto… la specializzazione della Percezione… il mercato della luce e della Vita di cui occuparci…

La percezione è la salvezza! – giusto? :wink:

E ora siamo passati da un Save generico ad un Save As…


Il computer, per salvare un file, deve sapere in che formato farlo…

E forse ora che la Maturità ci ha portati a questo AS…possiamo andare oltre le proprietà della Vita e dell'ordine generiche… (oltre tutto quello che da anni viene definito come "realtà sotto-manifestata e senza ali... materialità senza ali”...)

… Proprio in questo momento ho fatto anche una formidabile scoperta linguistica! :roll: aeventi_speciali : Yahooo : : Bash :

Аз è la prima lettera dell’alfabeto russo antico (un nome antico della lettera A) e significa anche il principio…

Аз in russo antico vuol dire Io che parla di se stesso come fenomeno esclusivo…
(esisto solo io)… una prima persona… nel linguaggio religioso (non confondetevi, con l’Io – Я – Ya consueto che invece è l’ultima lettera dell’alfabeto moderno :mrgreen: ),

Ora non posso approfondire… ma credetemi, è una sfumatura linguistica importante… aeventi_speciali : Thanks :


Аз личн. 1 л. единственное число Я как обозначение говорящим самого себя.
АЗ м. первая буква, см. А. || Церк. и стар. первое лицо, я; в беседе говорят шутя. Аз грешный. Аз, да увяз, да не выдрахся. Аз, да всему горазд. Аз пью квас; а увижу пиво, не пройду его мимо. Аз не без глаз, по (про) себя вижу. Я - последнее слово в азбуке (ответ:да аз первое).


*******************************

La seduta di stamattina:

Questa seduta, condotta interamente da Volodia, è stata stupenda (anche per come era tangibile l’impatto, la sua presenza) e ad un certo momento è stata detta una frase che metterò senz’altro nel blog (anche se finora “pescavo” esclusivamente dal passato, pur permettendomi di recente di mettere qualche volta sotto accento dei sensi diversi da quelli apparentemente “corretti - evidenti” : RedFace : :figurati :wink: .)

“Dimenticati il futuro!”

“Забудь о будущем!”


**********************************

Stanotte, probabilmente anche perché ieri pomeriggio ho fatto 6 ore di lavoro sul prato (e ora mi tocca continuare :lol: ), dormendo, avevo la sensazione di fare qualche tipo di stretching, non esattamente fisico, e continuavo a sentire in ordine sparso vari riferimenti e sottotitoli, tipo:

Sfera luminosa, raggio, rifrazione, rifrazione del Tempo e rifrazione della Vita… (e altro che non ricordo) e soprattutto sentivo lo spirito vivo dell’imperatività del Creatore nell'epoca della Nostra Maturità…

:figurati aeventi_speciali Facepalm : Love : : ... : : Bond : : Welcome : : Groupwave : : Demo :
Dalla chat, Iri:

Ieri sera avevo questa non esattamente malinconia e così poi abbiamo provato a sentire con Massimo, e c'era il Creatore che… (proverò a riassumere il concetto nel post, non abbiamo registrato anche perché la mia recezione non era molto stabile).

***********************************

Dunque, avete presente il "vecchio" “Guerre Stellari”?... Il classico dei classici? :) :Well Done

"E che la Forza sia con te!" ?

Ecco, si tratta di questo, che la Forza esiste ed è unica e indivisibile… non esiste la forza di un singolo, esiste solo la Forza del Tutto che può essere centrata – manifestata – co-condotta in tantissimi modi, che può usare vari giri – turnover, però non esiste la forza nominativa… la forza come proprietà di un soggetto singolo…

La Realtà e la Forza.

L’indice primario, il criterio primario e principale della Realtà (e cioè della condizione di una Narrativa espressa/esprimibile, ambientata in un certo ambiente caratterizzato da una certa densità e volumi e velocità… velocità con cui girano, si muovono le energie) è la Forza.

La Forza manifestata.
La Forza manifestata come un addensante (della Ragione) dell’ambiente…

Se è assente la manifestazione netta e tangibile della Forza… sostanzialmente l’ambiente non c’è… cioè, c’è quello che possiamo definire un “regime sotto-manifestato”, un “pre-ambiente”, un “insieme di immagini e di frequenze portanti”… :|

Nel mondo umano, nell’ambiente umano (che riconosce, insiste per riconoscere ed esprimere se stesso come qualcosa di reale anche se tutto ciò è sempre meno convincente :roll: ) di fatto la Forza non c’è, non può apparire e tanto meno espandersi.

Perché la densità è espressa e misurata tramite i connettori e le nozioni delle determinatezze univoche (che siano persone o cose), dei volumi e sagome chiuse e apparentemente definitive, e la Forza non può essere condizionata dai limiti e confini… Non può appartenere a nessuno…

La Forza c’è, ha detto il Creatore e voi…
Ci siete o non ci siete? :roll: :shock: Facepalm :?:

Ci siete nella misura in cui vi muovete verso il ricongiungimento con la Forza, con il Campo della Forza unica ed indivisibile… in cui siete presenti dentro il volume e l’orizzonte della Ragione che non conosce i limiti ma soltanto i profili e le specializzazioni dinamicamente aggiornabili (le scelte del comportamento delle energie).

Non ci siete nella misura in cui scegliete - respirate – manifestate “i soffitti - orizzonti” e le aspirazioni di un essere singolo… cioè, la Forza non c’è presso queste vedute… le vedute prive di Forza non sono reali (e quindi lì dentro non respirate per davvero)… sono solo dei segni di riconoscimento dell’ambiente corrente (non esattamente autentico in quanto privo di Forza), dei cartelli stradali e

(qui mi viene da quotare la super frase di Volodia :roll: : Thanks : :clap :

Loro sapevano: Il gioco vale la candela!
E adesso – a cosa serve clacsonare ai cartelli pubblicitari?
Они знали – игра стоит свеч,
А теперь – что ж сигналить рекламным щитам?
)

E allora, alla luce di questa scoperta – rivelazione, "Chi siete? Come possiamo scrivere l’equazione che comprende sia voi che la Forza?" :roll: :shock: : Blink : :?:

Usando questo riferimento (nuovo di zecca, per quel che mi riguarda): delle Credenziali, delle Lettere Credenziali.

Non possedete ancora la Forza (e qui conviene fare un aggiornamento piuttosto radicale dell’atteggiamento verso voi stessi, “dimenticando” le autodefinizioni che tendono ad attribuirvi la Forza… che non esiste, non può circolare nell’ambiente umano), ma soltanto le credenziali che vi autorizzano a congiungervi con lei, a fondervi con lei, formando dei movimenti, scegliendo i gate, le vie di accesso, le direzioni, gli intrecci interiori ed esterni che vi portano alla condizione di disciogliervi nella Forza e di diventare un suo legittimo rappresentante e co-autore.


La Forza è più importante della Località… quindi man mano che vi avvicinate alla Forza (usando ciascuno il proprio specifico ordine, formato, regime delle Credenziali), la Località si aggiorna… rinasce… si trasforma… in vostra Presenza…

La Località è appunto, un ambiente corrente di connessione, di transito, non è qualcosa di categorico, la Località serve l’avanzamento verso la Forza e la ridistribuzione della Vita che ne consegue…

Le energie delle auto, la specializzazione che è stata scelta: è un passo deciso, molto deciso, ma probabilmente qui ci vorrebbe un altro post o, meglio ancora, un aggiornamento con Volodia su come siamo messi, perché questa Scelta tende ad aggiornare diversi riferimenti dell’ordine… aeventi_speciali

Possiamo ancora stare ad osservare per qualche giorno (quello che ci risulta di vedere – notare) ma poi converrebbe fare una riunione – aggiornamento, in un modo o nell’altro.
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
La Forza è più importante della Località… quindi man mano che vi avvicinate alla Forza (usando ciascuno il proprio specifico ordine, formato, regime delle Credenziali), la Località si aggiorna… rinasce… si trasforma… in vostra Presenza…

La Località è appunto, un ambiente corrente di connessione, di transito, non è qualcosa di categorico, la Località serve l’avanzamento verso la Forza e la ridistribuzione della Vita che ne consegue…

Le energie delle auto, la specializzazione che è stata scelta: è un passo deciso, molto deciso, ma probabilmente qui ci vorrebbe un altro post o, meglio ancora, un aggiornamento con Volodia su come siamo messi, perché questa Scelta tende ad aggiornare diversi riferimenti dell’ordine… aeventi_speciali

Possiamo ancora stare ad osservare per qualche giorno (quello che ci risulta di vedere – notare) ma poi converrebbe fare una riunione – aggiornamento, in un modo o nell’altro.
Mercoledì, 27 aprile:

Sì, qualcosa ieri sera abbiamo sentito e registrato ma dalle mie sensazioni risulta che oggi è ancora tutto assai annebbiato - offuscato, e forse sì, quello che ieri è stato captato - espresso in un certo modo (usando una certa veloce lunghezza d'onda :wink: della Ragione), tra qualche giorno assumerebbe un formato di esposizione diverso, ma tra qualche giorno, appunto, la Forza nella terrestricità avrà compiuto altri progressi - avanzamenti (e noi con lei)...

Io, in questo stato del genere "Rien ne va plus!" (probabilmente, è una condizione che va constatata e riflessa - confermata, per poter andare oltre, a fondersi con un altro regime della realtà) poco fa ho sentito come riferimento di sfondo la parola "Unicredit" e non credo che si tratti della banca...

Forse si associa anche alle Credenziali, ma oggi non ho proprio nessunissima voglia di esprimere - verbalizzare niente... di usare qualsiasi tipo di logica… Facepalm : ... :

Giovedì, 28 aprile:

... La trascrizione finisce così:

… Non cercare di guardare nel futuro perché il futuro apparirà ma non dove magari pensate che appaia, magari apparirà in modo diverso, su una volta del cielo diversa, e perciò non solo per questa interazione ma in generale EVITATE DI PENSARE AL FUTURO, ANZI DIMENTICATELO IL FUTURO PERCHE' IN QUESTO MODO SARETE PIU' LIBERI DI USCIRE FUORI DALLA TERRA DEGLI ESSERI UMANI.

****************************************

E vorrei collegare questa considerazione con quello che ho scritto due giorni fa nella chat.

E comunque succede qualcosa alla materia tutta…
Al corpo della materia…

Ora dico una cosa (qui in grande privato): ci vedo una grande giustizia e anche una mossa molto spiritosa, se dopotutto il nuovo mondo comincerà ad apparire da dove nessuno lo aspetta: non da dentro i corsi e seminari sulla crescita personale, vari chakra e namaste, varie vie e cammini spirituali ORIENTATI SULLE PERSONE, non dalle religioni e diete vegane… e altro… altro… altro… ma
dalla materialità “normale”… quasi simbolo del consumismo scatenato…
Facepalm :roll: :shock: :lol: aeventi_speciali

****************************************

Magari, bisogna lasciar fare alla Forza… e assecondare le sue scelte… e permetterle di “prenderci dentro se stessa”…

Oggi comunque non sono molto parlante, ho la sensazione che ci siano diversi ingredienti della Ragione da digerire – riconfigurare “nell’ordine giusto”, al momento, però sono presso di me alla rinfusa… una specie di mega-tamponamento di varie grandezze ed unità di misura, nonché di parole e sillabe e suoni…

Però si vede la Luce!!! (lo suggerisce il Campo… insiste che venga scritto…)

******************************

Venerdì, 29 aprile:

Ieri è successo un episodio che metto a verbale sul forum anche se non so quanto vale e cosa significa di preciso Facepalm : RedFace : :mrgreen: , ma vorrei rilanciarlo, renderlo vincente il più possibile… E poi forse c’entra con il regime “ora metteremo tutto a posto grazie al suono, alle onde del suono” che ho captato stanotte…

Iri:

La missione automobilistica a Torino è andata quasi benissimo :lol: , tranne che entrando nel parcheggio sotterraneo ho avuto un contatto ravvicinato con quell'affare giallo di cemento (che, come ho poi scoperto, viene chiamato "il panettone" ... non l'ho proprio visto... e mi sono sentita molto dispiaciuta anche perché sono sempre stata molto attenta... però poi è arrivato un senso :roll: :shock: : stamattina a colazione abbiamo mangiato il panettone! (l'ultimo della scorta e dopo parecchio tempo che non li mangiavamo)...

Il panettone!!! è lui che ha creato l'onda... : Oops : : Demo : : Beta : : RedFace :

Le parole si propagano ad onda e forse questa demo con un minimo di danni : RedFace : serve come una vaccinazione per...*** : Groupwave : : Bond :

*****************************

Dunque, non so quanto vale (nelle unità di misura del Tutto) questa “carta del panettone non univoco” che è stata giocata ieri : RedFace : : Oops : ma stanotte… è come se tutto il landscape si fosse messo a respirare… insieme, come se si fossero formate - attivate delle micro connessioni, micro emozioni, micro unità del Tutto che sono presenti dentro qualsiasi cosa – azione – scelta - raggio e direzione dello spostamento delle energie collegandole in un unico Con-certo :D

Forse è questo Suono della cui rinascita ha parlato Volodia… aeventi_speciali

E ora abbiamo a che fare con la Terra diversamente parlante… perché i suoni rinati, gli organi di una reincarnazione (o anche delle reincarnazioni) della densità diversamente abile, tendono a non confermare più il comunicare - dialogare familiare, i suoi sensi… quindi usare le parole, le parole – concetti – nodi della solidità/stabilità (e le usiamo per forza, anche solo a livello del pensiero) vuol dire usufruire delle raffiche di micro e mini deviazioni, essere nei e presso i corpi – portatori della Ragione che stanno deviando dalle traiettorie consuete dell’ordine del mondo… Facepalm :roll: :shock:

E qui sento la parola apocalisse che non è affatto brutta, anzi:

Il termine apocalisse deriva dal greco ἀποκάλυψις (apokalypsis), composto di apó ("da", usato come prefissoide anche in apostrofo, apogeo, apostasia) e kalýptein ("nascosto", come in Calipso), significa un gettar via ciò che copre, un togliere il velo, letteralmente scoperta o disvelamento.

**********************************

ZusammenTogether (To get her???)Insieme…


In uno dei sogni di stanotte dicevo, con molta autorevolezza, ad un paio di ragazze russe:

Insieme! È questo il punto!

La terrestricità ora servirà i gate, i canali, le correnti dell'unico corpo della materia, la materia non si sente più separata in tante singole determinatezze univoche, non si riconosce più come tanti sguardi e scomparti separati...

Questa logica dello stare insieme è un modo naturale di respirare e di comportarsi dei suoni risvegliati, quindi possederemo la materia accessibile tramite le modalità congiunte di applicare gli sforzi…

E lì ci sono, ci saranno infinite libertà di scelta, dei campi in cui collegarci con il Tutto, essere presenti nella Forza... nella logica del Pensiero e Corpo congiunto.

I formati dell'esposizione dell’insieme corrente possono essere tantissimi, per esempio, un russo (una russa :wink: ) e un italiano, una persona e un software :D :wink: , e… ma qui bisogna lasciar fare ai suoni liberi - rinati, scoprire la loro logica della musicalità, le loro valenze, e le loro cadenze, le loro modalità di creare degli ambienti (della FORZA!, in cui la Forza, la Presenza e il Respiro della Forza risulta essere l'indice primario e l'evento principale della Realtà) unificati…


Stamattina Volodia mi ha salutata così:

Una fiera fiabesca e reale nello stesso tempo,
Una fiera che unisce i colori e la musica!

Ярмарка – сказочно-реальная,
Цветомузыкальная!



E per potenziare l'effetto complessivo, linko la prima canzone da cui inizia il suo blog,

Il Silenzio bianco




Il silenzio. Ci sono solo i gabbiani che sfrecciano come bagliori.
Noi gli offriamo il vuoto, lo possono prendere direttamente dalle nostre mani.
Ma per compensarci di tutto questo silenzio
Arriverà senz’altro il suono.



http://vo.irinushka.eu/%D0%B1%D0%B5%D0% ... ition_here

aeventi_speciali : Thanks : :D : Love :
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7557
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Dalle chat dei giorni scorsi, Iri:

Domenica, 1 maggio

Due riferimenti sentiti stamattina, come sfondo: General Motors e May be :figurati :D

… Non avete anche voi la sensazioncina che sì, i pixel (o frequenze, o altro “riempimento di base”) del mese di aprile siano stati tutti esauriti – consumati, ma quelli del mese di maggio non siano mica ancora arrivati? Facepalm

Lunedì, 2 maggio:

… Da ieri sera - stanotte - stamattina il Creatore è estremamente presente - insistente (con me), ma non riesco a tradurre un granché in parole questo Suo Slancio – Game, cioè sento molti e diversi riferimenti sparsi… ma non li posso riassumere… c’è anche “delacroix”, è come se mi desse la Sua benedizione, facendo il segno di croce (quella vera)… ma continuo a non sapere che cosa aspettarmi… tranne che… qualche svolta – evento…

Stanotte in un sogno, non so se per errore o per un calcolo finissimo, un aeroplanino atterrava proprio sul bordo di un dirupo, io abbracciavo da dietro la sua sagoma e… a questo punto cominciavamo a cadere insieme nel precipizio, allora il pilota (che forse era una lei) saltava al volo dentro, al posto di guida e intanto si cadeva, si planava, fino a quando non si riusciva a far ripartire i motori e allora si passava ad un episodio (o sogno) successivo…

Forse ci sta succedendo questo? Intendo anche le sensazioni di ieri, di una mancata aderenza ai flussi e frequenze portanti del qui corrente?

Forse è questo, il senso dell’avvio – riavviamento…

Mollare gli appoggi (vibrazionali) di prima…

Martedì, 3 maggio:

Il primo titolo sul sito di Repubblica: auto senza conducente… :wink: :clap

Decisamente qualcosa si è mosso (rispetto a ieri), ma al momento non mi esprimo... ho comunque segnalato al Creatore che la Sua volontà (qualsiasi cosa intenda fare) è anche la mia e che... sì, berrò il calice (usando la metafora di Volodia, dell'ultima canzone)... e comunque è in movimento anche lui (Volodia), solo che quando arriva il Creatore... ***

Ieri la giornata, secondo il mio sentire alternativo ancora per niente affinato, era molto spezzettata, frammentata, e le frequenze del decollo si alternavano con le frequenze della caduta (più o meno libera), e c’era (e c'è) in corso la rifrazione del Tempo e la rifrazione dello Spazio e l’arrivo della Vita, come…

Avete presente, gli annunci in stazione: “Il treno pieno di Vita è in arrivo al…*** binario”…

Continuo a non riuscire a captare che cosa stia trasmettendo il Creatore, e stanotte nei sogni era proprio palese: mi rendevo conto di possedere delle immagini modificate – sostituite dalla logica esistente, al posto di quelle originarie…
Come il telefonino che cambia le parole e i suoni di sua iniziativa, perché non conosce quello che Io voglio scrivere… io insisto, ma lui continua a cambiarmi… le carte in tavola…
: Blink :

Detto questo, mi sento molto più rilassata… mica voglio combattere con l’attuale logica “dei telefonini”, dell’attuale messa in ordine… :mrgreen:

Mercoledì, 4 maggio:

Ieri sera, già a letto, ho chiamato EG... che ha risposto subito... anche perché era molto molto vicino... forse proverò a riassumere qualcosa, ma già solo il fatto dell'interazione (anche verbale) con lui per me conta molto...
Cioè... nel senso che sono tre giorni che non riesco a percepire... ma EG tra le altre cose, è incredibile con il linguaggio... ha un modo tutto suo di usare la modalità "Swype" sulla tastiera della Ragione… :D : Love :

*********************************

Dunque, ieri dicevo a Massimo, così, con nonchalance, :| che ho la sensazione che si stia spegnendo la luce del mondo… che… ma lascio perdere la descrizione molto approssimativa dei sintomi molto approssimativi : Chessygrin : Facepalm , comunque, quando ero già a letto, d’impulso ho chiamato EG e lui è arrivato subito… :D aeventi_speciali : Thanks :

La prima cosa che ha trasmesso, è che la pellicola (quella su cui vengono stampate – sviluppate le immagini degli stati e condizioni correnti della terrestricità) sta evaporando… e le immagini ci stanno, ci vengono fissate sopra sempre peggio… perché la forza, la carica che dovrebbe farle aderire al suolo e le une alle altre, diventa sempre più debole…

Questa pellicola uscente si esprime tramite immagini e cliché fissi, immobili, anche se poi risultano in movimento, nella narrativa dell’ambiente, ma non sono in grado di modificare dinamicamente la densità e gli attributi dell'azione, di rinascere “just in time”, seguendo e riflettendo il respiro della consapevolezza, il respiro dello spirito dell’ambiente…

Siete voi che tenete insieme questo mondo!, ha detto EG, questa condizione di un piano delle presenze riunite, riempito apparentemente da persone e cose…
Siete voi che compensate con i vostri sforzi ed energie i disordini e le interruzioni dei frame dovuti all'evaporazione della pellicola…
Ma potete notare - sempre di più - i momenti in cui le immagini non sono affatto stabili sulla pellicola, quei momenti in cui voi scollegate temporaneamente la vostra funzione dell'ordinare, di creare e confermare l'ordine...

Siate in grado di notarlo!!! Come i refresh dell’ambiente che avvengono grazie a voi e tramite voi, grazie al vostro senso e bisogno dell’ordine… di possedere una vita ordinata, un ambiente ordinato, una densità ordinata…

In quanti siete? (la solita domandina che non vi è nuova e che continua a ripresentarsi :wink: :) ).

Dipende dalla situazione corrente, dal vostro atteggiamento corrente verso il mondo uscente e il mondo entrante…

Succederà di colpo, succederà all'improvviso… (la sostituzione dell’ambiente = vivaio della densità)…

La nuova pellicola ragiona diversamente e qui ha usato il termine degli “stampatori a monte”, degli sviluppatori - creatori delle immagini mobili e interconnesse dalle azioni congiunte, dal regime di un'applicazione congiunta degli sforzi...

Ho anche trovato un post del 2013 che illustra un po’ il concetto della pellicola dello Spirito.
Irinushka wrote: I vortici di stanotte, tra le altre cose, mi hanno portata a notare questo riferimento.

Page maker

Invece del tempo lineare, la Vita nel Tutto scorre usando i volumi delle pagine.

Ogni singola pagina corrente del Tutto (che viene "fabbricata/stampata" dal Tutto), contiene una certa maturità corrente, una certa leggibilità corrente (di ogni cosa, di ogni stato, di ogni piano, di ogni livello, di ogni singolo "component" e "transition", di ogni potenzialmente esprimibile, nell'ottica del Tutto) e i singoli volumi di autonomia vi entrano dentro e vi sono presenti, vi scorrono (ognuno con la propria velocità di crociera e di permanenza specifica), vi si muovono e si emozionano e cercano di leggere quei particolari tratti e stati e codici ed aspetti ed inclinazioni della pagina corrente del Tutto volume che fanno per loro, che contengono un potenziale arricchimento per loro, che li emozionano e li attirano e li eccitano, che “fanno girare loro la testa”… : Love : aeventi_speciali

E in questo modo loro, i singoli (ma non separati) volumi di autonomia, creano la realtà, producono la realtà, comprendono la realtà, … prendendo in considerazione gli interessi, le esigenze, le necessità, le possibilità correnti del Tutto che “si fanno vivi” presso di loro… presso la loro corrente pellicola che impressiona l’autonomia dello spirito…

Le pagine successive del Tutto volume, quelle che arriveranno dopo che si sarà conclusa la Tutto espressione della pagina corrente, in qualche modo sono già pre-composte, ma non sono scritte in modo rigido, e la loro apparizione presso i volumi attualmente vivibili dipende da quello che è stato possibile ricavare (tutti insieme ed ogni volume per conto suo) dalla leggibilità e dall'ispirazione della pagina precedente.
Irinushka wrote:
Ultimamente si è fatto vivo con me questo riferimento divertente:

Gutenberg

Gutenberg, inventore e tipografo tedesco, inventore della stampa a caratteri mobili moderna.

Che si scompone in Guten (Buono) e Berg (quasi come il mio cognome). :)
Ora questo Gutenberg mi torna ancora di più… :clap :Well Done : Thanks :
E, ha detto EG alla fine di questo mini colloquio,… fate attenzione alle somiglianze e alle similitudini…

*******************************

Credo di averlo poi anche sognato, o, meglio, che l’interazione con EG si sia propagata anche nei sogni… aeventi_speciali :Well Done :clap :D

Stamattina, dalla Home Volodia mi ha presentato questa frase:

Io ho bisogno di comunicare
Con coloro che sono simili a me!
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

Post Reply