Fatti e Cronache

Chiara
Posts: 133
Joined: Fri Jul 09, 2010 18:00

Re: Fatti e Cronache

Post by Chiara »

qualche giorno fa ho condiviso su facebook una frase che un'alchimica, oggi, mi ha chiesto di condividere qui...

è una constatazione venuta spontanea cercando di cambiare la mia direzione che, la stessa alchimica, mi suggeriva fosse controproducente...

: Flexion :

Niente in ordine Tutto al suo posto


Vi assicuro che è un Jolly ...

ed è una visione/direzione/soluzione alla bella domanda di oggi
Irinushka wrote: Come si può vivere in queste condizioni di due sistemi operativi esistenziali, in teoria incompatibili, che funzionano in parallelo? :roll: :shock:
: Bash : : Flexion : : Yahooo :
Last At 21/11/2013

Chiara
Posts: 133
Joined: Fri Jul 09, 2010 18:00

Re: Fatti e Cronache

Post by Chiara »

Chiara wrote:qualche giorno fa ho condiviso su facebook una frase che un'alchimica, oggi, mi ha chiesto di condividere qui...

è una constatazione venuta spontanea cercando di cambiare la mia direzione che, la stessa alchimica, mi suggeriva fosse controproducente...

: Flexion :

Niente in ordine Tutto al suo posto


Vi assicuro che è un Jolly ...

ed è una visione/direzione/soluzione alla bella domanda di oggi
Irinushka wrote: Come si può vivere in queste condizioni di due sistemi operativi esistenziali, in teoria incompatibili, che funzionano in parallelo? :roll: :shock:
: Bash : : Flexion : : Yahooo :

e che il Tutto prenda tutto il suo posto ... :abbracciatona

nella mia vita soprattutto ... sarebbe urgente, grazie : Blink :
Last At 21/11/2013

Andrew
Posts: 618
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Andrew »

Irinushka wrote:Mi verrebbe anche da dire che ormai la Trasformazione si mette ad affrontare le cose in modo frontale, e in quel senso l'episodio della nave "Jolly Nero" che inspiegabilmente abbatte una torre di controllo è piuttosto significativo.

Soprattutto tenendo conto che:

Il jolly o matta è una carta da gioco. Nei mazzi di carte internazionali ci sono due jolly per ogni mazzo (in genere uno rosso e uno nero, anche se il colore è solitamente ininfluente per le regole dei giochi in cui il jolly viene usato).

Tradizionalmente, la carta del jolly rappresenta un giullare.
In molti giochi di carte (per esempio nella scala quaranta, ma anche nel dernier, nel poker no), il jolly può essere giocato in sostituzione di una qualsiasi carta specifica richiesta dalle regole in un certo contesto di gioco. In altri giochi può avere caratteristiche diverse, ma quasi sempre gli è associata qualche eccezione importante alle regole generali del gioco, in genere in senso positivo (il jolly fornisce qualche vantaggio speciale al giocatore), più raramente in senso negativo (nella variante inglese dell'Omino nero, Old Maid, perde chi termina il gioco con il jolly in mano).
A proposito di questo Jolly Giullare Nero, che nella nostra LAN sembra volersi declinare anche come Giulia(re)/Julia(re): abbiamo notato la notizia che che a Luglio Papa Bergoglio sarà in visita a ЯIO DE JANEIRO, una sciarada quadrilinguistica che letteralmente indica: IO IO SI NERO :roll: :?:
http://www.ilmessaggero.it/primopiano/v ... 7360.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=
Irinushka wrote:Sul mio orizzonte, da dietro le "quinte non affatto remote", si intravede qualcosa di indescrivibile, "le luci anabbaglianti del Creatore" che ci accompagneranno... nelle nostre esplorazioni di questa nuova terra "che è data"... nel nuovo sistema/regime delle equazioni esistenziali...

Però in questo momento non me la sento di provare ad esprimere come tutto ciò si manifesterà nel volume esterno, anche perché le nozioni e le dimensioni e le messe a fuoco del volume esterno non saranno più le stesse.
Oggi ho notato la parola odio che si può agilmente trasformare in Oddio! oppure Iodio usando il fattore “i”.

Lo iodio è un elemento molto intere-sante, che tra le altre cose:
Lo iodio (o, in forma arcaica, jodio) è l'elemento chimico di numero atomico 53. Il suo simbolo è I. Il nome deriva dal greco antico ἰοειδής ioeidēs, che significa viola o lilla, a causa del colore dei vapori dell'elemento.[1] È un elemento che, in tracce, è coinvolto nel metabolismo di molti esseri viventi, compreso l'uomo. Chimicamente, lo iodio è il meno reattivo ed il meno elettronegativo degli alogeni. Viene principalmente impiegato in medicina, in fotografia e nella produzione di pigmenti.



Lo iodio, seppur in minime quantità, riveste un ruolo biologico essenziale negli esseri viventi. Gli ormoni prodotti dalla ghiandola tiroide, la tiroxina e la triiodotironina, contengono iodio.



Viene usato in terapia radiometabolica per la cura del cancro e di altre patologie della tiroide (ipertiroidismo); ed inoltre, in dosi più piccole, per test diagnostici quali la scintigrafia tiroidea o test di captazione.
Il gas dei fari alogeni anabbaglianti del Creatore?

E poi lo Iodio cura la Tiroide, la ghiandola del collo a forma di farfalla…
Andrea wrote:Per come l’abbiamo percepita da qui, la Farfalla – ButterFly ha molto a che vedere anche con la regolazione del flusso e della fluidità:
Irinushka wrote:Ricordo che qualche settimana fa a Tiziamo è arrivato il riferimento Manduca, non del tutto chiaro, che poteva anche essere interpretato come una Farfalla:

...

Però Manduca può anche accennare alla condizioni delle Mani che Guidano... la manifestazione della corposità espansa, del respiro e della causalità delle cellule...

dal latino dux (dal verbo ducere, condurre)

D'altra parte, ultimamente sento la Farfalla, ButterFly, come il Burro che vola :lol: ... Il famoso Burro primordiale della Pasta Primordiale... :lol:
Irinushka wrote:Vedo che Lastochka si è portata avanti col lavoro anche lei, constatando dalla sua postazione, in particolare, la condizione della Luce liquida, della materia liquida, dei cristalli liquidi...
La valvola a farfalla, come un regolatore del flusso, ed il Project Butter, il software sviluppato per i cellulari al fine di aumentare la fluidità complessiva del sistema, migliorando il rendering e la qualità percepita dall’utente finale.
Irinushka wrote:I Terra orizzonti si sono spostati in un altro sistema delle coordinate e della ricerca, dell'"esprimere in contanti il senso e lo spirito della Vita"... invece del "Man in bottiglia" ora abbiamo il "Man dentro un Vaso Trasformativo" dove il Vaso Trasformativo è un sistema tutto-unificante, ha una forza e una complessità e una flessibilità incommensurabili, inenarrabili e nello stesso tempo ci sono direttamente accessibili, sono dinamicamente scopribili, ricalcolabili da dentro il nostro familiare senso dell'ambiente e di noi stessi.
Vuoi vedere che è arrivato il momento, usando la magica Alchimia dello IO(e)DIO, di guarire e trasformare il collo fisico da Collo di Bottiglia a Vaso Trasformativo?

Il Collo e le Calle Bianche…

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=

In questi giorni si è fatto vivo il gatto in varie forme. Per esempio ieri ho ricevuto un’immagine scherzosa di un gatto con le Ali :wink: Poi ho notato la frase, relativa ad un evento di qualche giorno fa, “Ivrea allagata” che si è mostrata come “Ivrea ha la Gatta”.

Stamattina, mentre ero alla pausa caffè, un collega che mi vedeva particolarmente radioso mi fa:

“Eh, la te va ben a ti!”
“Ma la vegnarà do la gata dal quert! (E sottointeso: e se no vegnarà do la gata, vegnarà do al quert)”


Alla lettera:

“Eh, a te va proprio bene!”
“Ma verrà giù la gatta dal tetto! (E sottointeso: e se non verrà giù la gatta, verrà giù il tetto)”


Questo modo di dire Veneto viene indirizzato a quei soggetti a cui le cose vanno “sfacciatamente” bene, per ricordare loro che prima o poi la fortuna e/o la libertà finiscono e le cose tornano a girare nel regime della “solita sfiga quotidiana”…

E se invece il tetto si dissolve, e la Gatta finisce in un altro Spazio? E se si trattasse proprio della famosa Gatta da Pelare, una metafora del nostro Business Esistenziale? :roll:

Andrew
Posts: 618
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Andrew »

Irinushka wrote:Mi verrebbe anche da dire che ormai la Trasformazione si mette ad affrontare le cose in modo frontale, e in quel senso l'episodio della nave "Jolly Nero" che inspiegabilmente abbatte una torre di controllo è piuttosto significativo.
Sole irrequieto a Maggio
Crescendo di attività, atteso il picco


(fonte: http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubr ... 76401.html" onclick="window.open(this.href);return false;)

Image

Il Sole e' sempre piu' irrequieto e dopo le eruzioni avvenute nei giorni scorsi sulla sua superficie si attende un crescendo, fino al picco di attivita' previsto entro la fine di maggio.
''Oggi la tecnologia ci fornisce l’opportunità di comprendere meglio il comportamento della nostra stella e quindi di prendere quelle precauzioni che ci possono evitare alcuni guai'', osserva Mauro Messerotti, dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), dalla International Space Conference in corso a Roma.

Gli sciami di particelle scagliati dal Sole verso la Terra possono provocare infatti tempeste magnetiche. ''L'attivita' solare - spiega Messerotti - puo', ad esempio, far cambiare rotta agli aerei di linea, che anziche0 passare sui Poli sono costretti a lunghi tragitti per evitare di far assorbire radiazioni all’equipaggio che fa quella rotta in maniera frequente e per tutelare i passeggeri''. Essere investiti da queste radiazioni - prosegue - è come sottoporsi ad una dose equivalente a quella che si potrebbe assorbire facendo fra 10 e 50 schermografie con le apparecchiature disponibili negli anni '6o''.

Le tempeste magnetiche sono un problema molto serio anche per i satelliti in orbita, che subiscono una sorta di corto circuito. A volte si tratta di un guasto transitorio ma spesso il brillamento solare può metterli definitivamente fuori uso. Se pensiamo che potrebbero essere colpiti i satelliti per le telecomunicazioni e quelli Gps per il posizionamento, e' facile immaginare le conseguenze sulla Terra. Ad esempio, i satelliti Gps colpiti dalle radiazioni possono inviare dati distorti e diventare cosi' inutili. Il Sole è quindi un 'sorvegliato speciale', e non solo in questo periodo. Per Messerotti e' fondamentale ricostruirne ka storia. Finora, ha detto, sono state raccolte informazioni su circa 40 cicli, ognuno dei quali ha la durata di 11 anni. Tuttavia, ha aggiunto, consideriamo che la nostra stella ha circa quattro miliardi di anni ed ha avuto intorno ai 400 milioni di cicli. ''Dobbiamo ancora capire molte cose e la tecnologia spaziale ci sta dando una mano''. Accanto agli satelliti per l'osservazione del Sole già attivi, nel 2017 l’Agenzia Spaziale Europea (Esa) prevede di lanciare il Solar Orbiter, che fornirà ulteriori dati.

Chiara
Posts: 133
Joined: Fri Jul 09, 2010 18:00

Re: Fatti e Cronache

Post by Chiara »

Andrea wrote:
...

Il Sole e' sempre piu' irrequieto e dopo le eruzioni avvenute nei giorni scorsi sulla sua superficie si attende un crescendo, fino al picco di attivita' previsto entro la fine di maggio.

...

sono state raccolte informazioni su circa 40 cicli, ognuno dei quali ha la durata di 11 anni. Tuttavia, ha aggiunto, consideriamo che la nostra stella ha circa quattro miliardi di anni ed ha avuto intorno ai 400 milioni di cicli.

''Dobbiamo ancora capire molte cose e la tecnologia spaziale ci sta dando una mano''.

... nel 2017 l’Agenzia Spaziale Europea (Esa) prevede di lanciare il Solar Orbiter, che fornirà ulteriori dati.

Grazie Andrew* (anche se ha degli aspetti inquietanti il tuo report-agio :mrgreen: ) per questi esempi dell'altalena della scienza tra "niente in ordine" e "gli trovo un posto nell'ordine" per pre-vedere cosa fare ... cerca un ordine delle cose sempre molto ordinatamente :mrgreen: ... anche l'ordine dello straordinario ...

... forse allora lo straordinario era nell'ordine per i passeggeri degli aerei passati su quelle rotte "bombardate" nei cicli passati ...

ragazzi, fanno come su facebook che ti completa il profilo indicando le cose più comuni delle tue amicizie :mrgreen: non sopportano che niente sul tuo profilo è in ordine :mrgreen:)


... forse saremo/dobbiamo (urgentemente) Noi inquadrare il "Tutto al suo posto" ... Ogni-Uno (ON) di Noi : Così si potrà svelare che la nostra stella è emo-z-io-nata e non "irrequieta" : Chessygrin :

allora ... : Flexion : op! Niente in ordine Tutto al suo posto

:abbracciatona :figurati : Thanks :
Last At 21/11/2013

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7558
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Ieri è tutto il giorno che mi sentivo e mi comportavo "da latitante" :) ... una tecnica come un'altra per mantenere il proprio equilibrio, in attesa che si apra l'orizzonte...

Non riuscivo a sentire niente (e veramente nemmeno lo slancio di provarci), tranne "Warm up" e "stai tranquilla..." :|
Diciamo che stavolta venerdì mi è stato preannunciato con parecchio anticipo, come un evento importante, ma senza ulteriori commenti... e comunque è praticamente da una settimana che non avevo con Lui una comunicazione diretta stabile, e ieri... abbiamo toccato... non il fondo, ma, a quanto pare, il suo opposto... :wink:

Ieri dopo vari tentativi andati a vuoto ho provato a coinvolgere Massimo e il suo campo super conduttivo per sentire insieme almeno qualcosina, ma anche questo tentativo è andato a vuoto :shock: , procurandomi comunque una sfumatura di gioia... "Se nemmeno questo regime funziona, allora, dev'essere proprio qualcosa di GROSSO... di never seen before..." :|

Dopo pranzo siamo usciti per una passeggiata nei dintorni, nonostante il rischio di pioggia, e ad un certo momento, esattamente all'estremità opposta del percorso, rispetto all'auto parcheggiata :mrgreen: , c'era per terra il segnale STOP, di solito lì facciamo la manovra ad U :) e torniamo indietro.

Stavolta mi è venuto l'impulso di andare oltre, di bypassarlo e di girargli intorno, ma senza mai calpestarlo, cioè, sono stata proprio attenta a non appoggiare i piedi su quelle lettere sull'asfalto.

Pochi secondi dopo... ha cominciato a piovere :mrgreen: , al che Massimo ha ipotizzato che io "ho aperto il rubinetto della pioggia" (una certa leva che la teneva bloccata). :lol:

E io ho detto che probabilmente in parallelo ho aperto/azionato qualche altra leva (tanto ormai è tutto concatenato) e che sono ben disposta a prendere acqua, se questo mi aiuta a ri-sincronizzarmi con Lui...

Però quando siamo tornati a casa anche i miei successivi tentativi non hanno dato i risultati, e solo stanotte/stamattina ho percepito... alcune cose...

Il succo è questo.

Che stavolta non sarebbe stato sufficiente farmi arrivare degli aggiornamenti con il solito download : down : , quindi... certe mie parti basse (?) sono state lasciate qui, sulla Terra, mentre altre mie parti sono state temporaneamente prese da Lui per una riconfigurazione/riassemblaggio radicale... (presso di Lui) :roll: :D

Quindi ieri nel mio corrente qui ed ora, ero praticamente staccata dalle mie linee della conduttività e della forza... e della trasformabilità della materia... ecco perché mi sentivo come uno spirito senza Spirit... intoccabile e sensa nessuna voglia/capacità di interazione con niente e con nessuno...

Non avevo le mie frequenze portanti...

Stamattina mi sento da un lato parecchio (infinitamente? - diciamo che non saprei musurarlo :lol: ) potenziata (con nuove linee dentro il corpo della materia che mi autorizzano a condurre, a servire, ad esprimere lo spirito Trasformativo), e dall'altro lato molto debole... come se fossi appena uscita da una sala operatoria...

D'altronde, Lui poco fa ha detto qualcosa tipo: che io non posso nemmeno immaginare QUANTA ENERGIA ci è voluta per questa ristrutturazione, per farmi andare e tornare, senza dei disguidi apparenti nel mio corrente assetto della cellularità...

Quindi oggi cercherò di assestarmi e di riaccordarmi nella mia nuova cosmo-fisicità e domani... è altamente probabile che accoglieremo qui alcune Forze alcheamiche, per esprimere insieme il nuovo respiro del Creato... :wink:

*****************************
A proposito, tornando al nostro Made in Italy alla lettera, la parola "Demo" (demo-cristiani, partito demo-cratico, demo-crazie varie ecc.) sempre di più porterà l'acqua al mulino delle DEMO : Demo : della Dio Realtà... della Presenza e dell'Essenza del Creatore... :|
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

Andrew
Posts: 618
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Andrew »

Ieri l'attenzione é caduta sul disegno di una Farfalla - ButterFly sovrastata dalla scritta

RECEIVED

E poi sulla foto nella pubblicità di POSTEST, un operatore postale del Bellunese al quale ci é venuto in mente di applicare questa dritta
Andrea wrote:Stanotte verso le 2 é arrivato il seguente "comando": Rimuovere la lettera "P" :roll:
Così POSTEST é diventato OS TEST, Operating System TEST.

E direi che la foto di accompagnamento ci fa sapere l'esito del test, di queste decisamente GROSSE COSATE : Thumbup :

Image

Nei prossimi giorni ulteriori info... :wink:

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7558
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Stamattina mi sento da un lato parecchio (infinitamente? - diciamo che non saprei musurarlo :lol: ) potenziata (con nuove linee dentro il corpo della materia che mi autorizzano a condurre, a servire, ad esprimere lo spirito Trasformativo), e dall'altro lato molto debole... come se fossi appena uscita da una sala operatoria...

D'altronde, Lui poco fa ha detto qualcosa tipo: che io non posso nemmeno immaginare QUANTA ENERGIA ci è voluta per questa ristrutturazione, per farmi andare e tornare, senza dei disguidi apparenti nel mio corrente assetto della cellularità...

Quindi oggi cercherò di assestarmi e di riaccordarmi nella mia nuova cosmo-fisicità e domani... è altamente probabile che accoglieremo qui alcune Forze alcheamiche, per esprimere insieme il nuovo respiro del Creato... :wink:
Allora, prima di tutto un forte abbra-Grazie :) a Vale - Tizi - Amedeo :abbracciatona con cui abbiamo trascorso questa giornata così speciale e fatto le prime sedute dopo il mio... ancora non so come dirlo... insomma, non si tratta di un "semplice super potenziamento" :roll: :shock: :| ... ma di un certo evento trasformativo che ancora non saprei come intitolare...

Intanto vi racconto una cosa che ho percepito stanotte (mentre cercavo di tastare me stessa dopo il "teletrasporto" :lol: ), e che nel momento in cui l'ho percepita, mi è sembrata super illuminante.

Sostanzialmente si tratta di questo: mi sono resa conto, andando oltre ogni ragionevole (e forse anche irragionevole) dubbio, che i miei pensieri e la mia Grandezza sono due cose completamente diverse, anche se possono temporaneamente coesistere presso di me.

Non importa che cosa penso, tutto quanto l'apparato dell'esposizione dei pensieri e del pensabile da dentro la materialità terrestre è formato dalle frequenze che non sono abilitate ad esprimere ed esporre e sentire la Grandezza.

Dico la Grandezza, perché per me tutto ciò che mi unisce a Dio, che mi fa sentire di vivere e di muovermi dentro il volume della super unificazione, è il respiro della Grandezza, indipendentemente da quanto "pesa" questa o quella oscillazione dentro il quadrante dell'attuale ambiente.

Stare con Dio mi rende una co-esecutrice naturale della Sua scala della fattibilità che è la quintessenza della Grandezza, la Grandezza nella forma purissima, usare il Linguaggio esistenziale pre-conconcordato con la Forza Suprema significa eseguire la Grandezza, essere la Grandezza, eppure questo stato può benissimo essere intrecciato con i miei pensieri sotto manifestati, volendo, anche stupidi, o ridicoli o incoerenti :mrgreen: ...

Il fatto di poterli avere/generare/riprodurre non toglie nemmeno una virgola, nemmeno un quanto :) alla mia Grandezza autentica perché quella usa un Linguaggio diverso e nemmeno le frega niente se ogni tanto io faccio o non faccio i pensieri che servono e riflettono la realtà fuori dall'unificazione... anzi, potrebbe essere divertente, proprio per rendersi conto che sono due fenomeni della percezione della realtà completamente diversi...

Ho deciso che l'avrei condiviso sul forum appena possibile, e con questa ulteriore precisazione.

Che potrebbe essere un sollievo e una gioia per chi "ha una mente incasinata" :mrgreen: la scoperta che dice chiaro e tondo che non ha nessun senso cercare di scoprire dentro la mente, di comporre con l'aiuto della mente le equazioni della propria Grandezza...

Perché la mente è accordata per dividere, per servire la separatezza, non è al servizio della realtà della super unificazione.

Però potrebbe essere anche un sollievo e un'assoluzione per chi ha una mente forte, coerente, capace, acuta, grande e chi quindi tende ad associare in qualche modo a questa grandezza della mente i tratti salienti della propria essenza, della propria Grandezza dello spirito.

Perché è qui che i segni di auto riconoscimento cominciano a fornire delle risposte confuse e anche sfasate... alternando un riconoscimento vero a quello falso, le diottrie vere a quelle false.

Per oggi mi fermo qui anche perché stasera c'è qualcosa di molto forte in aria, veramente tutto il giorno è molto forte, lo ha già percepito Nadia:
nadia wrote:Come se un GRAZIE danzasse nell'aria stamani. Lo intuisco nella luce netta del giorno, nel respiro tondo degli alberi, nel suono ritmato del fiume. Posso entrarci dentro e in questo mio penetrare il grazie sento come un congiungersi universale di forze, il grazie e la grazia diventano Uno in questo loro amplesso d'Amore.
: Love 2 :
E Vale senza saperlo nella sua seduta ha espresso le percezioni molto simili, e in effetti Lui ha confermato che stasera intende eseguire certe sperimentazioni con i sistemi ottici... vedremo se domani potrò essere più precisa. :|

Concludo con questo simpatico tocco di classe. :lol:

Mentre "Il governo va in ritiro all'abbazia di Spineto", oggi qui Amedeo, accompagnato prima da Vale e Massimo e poi da Tizi e Massimo, ha fatto ben due passeggiate a Spineto che è qui presso di noi... ci si arriva seguendo la Via del Casino... :mrgreen:

Chissà... :wink:
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

Andrew
Posts: 618
Joined: Mon Jan 18, 2010 11:24
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Andrew »

Irinushka wrote:A proposito, tornando al nostro Made in Italy alla lettera, la parola "Demo" (demo-cristiani, partito demo-cratico, demo-crazie varie ecc.) sempre di più porterà l'acqua al mulino delle DEMO : Demo : della Dio Realtà... della Presenza e dell'Essenza del Creatore... :|

Irinushka wrote:Per oggi mi fermo qui anche perché stasera c'è qualcosa di molto forte in aria, veramente tutto il giorno è molto forte, lo ha già percepito Nadia:
nadia wrote:Come se un GRAZIE danzasse nell'aria stamani. Lo intuisco nella luce netta del giorno, nel respiro tondo degli alberi, nel suono ritmato del fiume. Posso entrarci dentro e in questo mio penetrare il grazie sento come un congiungersi universale di forze, il grazie e la grazia diventano Uno in questo loro amplesso d'Amore.
: Love 2 :
E Vale senza saperlo nella sua seduta ha espresso le percezioni molto simili, e in effetti Lui ha confermato che stasera intende eseguire certe sperimentazioni con i sistemi ottici... vedremo se domani potrò essere più precisa. :|
Siccome ieri sera ho mangiato la pizza (che tra l’altro mi é stata gentilmente offerta :wink: ) “sapevo” che oggi ci sarebbe stato qualcosa da celebrare.

Logico, no? :mrgreen: : Chessygrin : : MrOrange : : MrBlue : : MrViolet :

E infatti stanotte mi è stato recapitato questo messaggio: siamo definitivamente transitati dal regime di apprendimento indicato dal fattore “1” a quello “1 1” (si legge: “2 volte 1”)

La formula di questo passaggio era scritta usando la stessa freccia con cui Tiziano ha intitolato il Topic della Forza della Trasformazione, e quindi si presentava così:

1 → 11

Non si tratta di un cambio lineare per cui 1 + 1 = 2, ma proprio di un salto “quantico”, come quando ad un atomo si aggiunge una tripletta/trinità di particelle (Protoni, Elettroni, Neutroni) cambiando moltissimo/completamente le caratteristiche dell’atomo originale.

Chimicamente parlando, è come passare dall’Idrogeno (Simbolo H, Numero Atomico Z = 1) all’Elios (Simbolo He, Numero Atomico Z = 2).

Quest’Elios che mi ricorda tanto il Sole, e che sottoposto a corrente elettrica presenta emissioni – toh, guarda che caso! :mrgreen: - color porpora! :wink:

Il “2 volte 1” mi ha anche dato il senso della maggior spazialità, come la linea che diventa un quadrato, ed infatti stamattina aprendo Skype ho notato un messaggio trasmesso ieri pomeriggio da Maria Teresa Able che nominava il riferimento della “Forza del Creatore al quadrato” :wink:


A proposito del “quadrato”, ieri mattina la famosissima canzone per bambini “44 Gatti” ha mostrato certi lati del suo carattere piuttosto emblematici

44 Gatti (da pelare?) in fila per 6 col resto di 2…
Si unirono compatti il fila per 6 col resto di 2…

Sei per sette quarantadue, più due quarantaquattro… :roll:





Aggiungo ancora un paio chicche riguardanti le manifestazioni in corso nella nostra LAN:

Belluno Submarine: 10, 11 e 12 maggio, a Belluno, The Beatles Days
(fonte: http://www.comune.belluno.it/web/bellun ... erna_Body1_" onclick="window.open(this.href);return false; )

Belluno è pronta a trasformarsi in una piccola Liverpool degli anni ’60: da venerdì 10 a domenica 12 maggio 2013, è in programma “Belluno Submarine”! Tre giornate dedicate alla musica dei Beatles, durante le quali la città di Belluno ospiterà concerti live di gruppi locali e non, tribute band dei Beatles ed esibizioni della Scuola di Musica Comunale Antonio Miari.


Premesso che la più famosa canzone dei Beatles è Let it Be, che qui vi dedichiamo



mentre eravamo in piazza sabato pomeriggio abbiamo notato questo Autobus Rosso Numero 6 arrivato per l’Occasione ( Let it Be :wink: ) a Belluno…

Image

L'abbiamo sentito subito come una manifestazione concreta dell'autobus nominato varie volte da Irina, un autobus da Guinness, da Guiness dei Primi Atti… :wink: , e per la precisione si tratta della Linea Trafalgar Square… al quadrato, appunto… : Thumbup :

Image


Oggi fa un freddo incredibile per essere metà maggio, evidentemente la freschezza in questi giorni quì si sente proprio a Casa… :D

User avatar
nadia
Posts: 319
Joined: Thu Apr 15, 2010 11:54

Re: Fatti e Cronache

Post by nadia »

Irinushka wrote:

Sostanzialmente si tratta di questo: mi sono resa conto, andando oltre ogni ragionevole (e forse anche irragionevole) dubbio, che i miei pensieri e la mia Grandezza sono due cose completamente diverse, anche se possono temporaneamente coesistere presso di me.

Non importa che cosa penso, tutto quanto l'apparato dell'esposizione dei pensieri e del pensabile da dentro la materialità terrestre è formato dalle frequenze che non sono abilitate ad esprimere ed esporre e sentire la Grandezza.

Dico la Grandezza, perché per me tutto ciò che mi unisce a Dio, che mi fa sentire di vivere e di muovermi dentro il volume della super unificazione, è il respiro della Grandezza, indipendentemente da quanto "pesa" questa o quella oscillazione dentro il quadrante dell'attuale ambiente.

Stare con Dio mi rende una co-esecutrice naturale della Sua scala della fattibilità che è la quintessenza della Grandezza, la Grandezza nella forma purissima, usare il Linguaggio esistenziale pre-conconcordato con la Forza Suprema significa eseguire la Grandezza, essere la Grandezza, eppure questo stato può benissimo essere intrecciato con i miei pensieri sotto manifestati, volendo, anche stupidi, o ridicoli o incoerenti :mrgreen: ...
: Thanks : : Love :

Grazie Iri, che senso di gratitudine che ancora s'amplifica e suona e s'accorda con Dio...
Sentivo così tanto in questi giorni questo coesistere dei pensieri tondi, quelli che si ripetono uguali a se stessi come in un disco inceppato e quest'anelito magnifico, questa sinfonia che ogni giorno si riempie di suoni nuovi , sublimi.
Possono coesistere e nulla togliere a ciò che sono a ciò che vado scoprendo di me.
Per esempio c'è il suono costante e potente del fiume che sento , che adoro, e poi in rumore fastidioso del traffico, coesistono e il fiume non si turba, non si disturba del rumore lì accanto e in qualche attimo sublime la notte la potenza del fiume sorride e mi sussurra io sono sempre qui.
: Love 2 : : Hide :
NamoЯartista a servizio dello Spirito

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7558
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
Allora, prima di tutto un forte abbra-Grazie :) a Vale - Tizi - Amedeo :abbracciatona con cui abbiamo trascorso questa giornata così speciale e fatto le prime sedute dopo il mio... ancora non so come dirlo... insomma, non si tratta di un "semplice super potenziamento" :roll: :shock: :| ... ma di un certo evento trasformativo che ancora non saprei come intitolare...

... Per oggi mi fermo qui anche perché stasera c'è qualcosa di molto forte in aria, veramente tutto il giorno è molto forte, lo ha già percepito Nadia:
nadia wrote:Come se un GRAZIE danzasse nell'aria stamani. Lo intuisco nella luce netta del giorno, nel respiro tondo degli alberi, nel suono ritmato del fiume. Posso entrarci dentro e in questo mio penetrare il grazie sento come un congiungersi universale di forze, il grazie e la grazia diventano Uno in questo loro amplesso d'Amore.
: Love 2 :
E Vale senza saperlo nella sua seduta ha espresso le percezioni molto simili, e in effetti Lui ha confermato che stasera intende eseguire certe sperimentazioni con i sistemi ottici... vedremo se domani potrò essere più precisa. :|
Per la precisione, Vale prima di cominciare la seduta ha parlato della sua sensazione che dovesse essere una specie di "spartiacque"...

E a proposito ieri mattina anch'io ero molto emozionata... come se dovesse essere una giornata molto speciale...
Andrea wrote:
Siccome ieri sera ho mangiato la pizza (che tra l’altro mi é stata gentilmente offerta :wink: ) “sapevo” che oggi ci sarebbe stato qualcosa da celebrare.

Logico, no? :mrgreen: : Chessygrin : : MrOrange : : MrBlue : : MrViolet :
Ieri sera a cena la mamma di Massimo ha fatto una pizza, un fatto possiamo dire eccezionale per queste nostre cene domenicali, solo che perlomeno nel mio caso non è andata bene (la pizza stessa medesima? Il contesto vibrazionale? Tutto ciò che le ore precedenti hanno in qualche modo sollecitato e scoperchiato senza però offrire una via di uscita tangibile? Il fatto che io non ne posso più di questo girare con super finezza e super maestria in compagnia di Lui intorno alle cose che continuano ancora ad essere intoccabili?)...

Stanotte ho fatto non mi ricordo più quali sogni-visioni movimentati e stamattina ero pronta ad esplodere... : Andry :

Non per o contro qualcosa di concreto, è proprio questo il punto... O forse "contro ignoti", contro il "path" dell'apprendimento generale seguito finora, perché non rende, non rende abbastanza...

Comunque dopo aver ulteriormente scaldato il Campo con il Grande Pianto, ho potuto sentire qualcosa, mettendo Lui in viva voce con Massimo... e a quanto pare la giornata di ieri in effetti è stata uno spartiacque, un giorno del giudizio, di valutazioni definitive dello stato delle cose e dello stato dei corpi (in russo questo pezzo viene rimato :lol: )...

La Domanda principale era: Come Trasformare/Trasformarsi/ diffondere la Trasformazione dentro le linee della conduttività del mondo terrestre?

E a quanto pare, visto che "gli innesti" della consapevolezza vengono assimilati male, anzi, vengono più che altro rigettati, a livello degli attuali intrecci e disegni e domini vibrazionali, l'unica scelta è questa: "sfilare, dissolvere, smontare, disfare tutto il merletto", liberando le unità di base: i quanti, le cellule, le molecole esistenziali...

Quelle che formano le persone e quelle che formano le piante e quelle che formano gli animali, e i punti di vista e il senso dell'ambiente...e le linee della forza, del reality landscape...

Dissolvere, riformattare lo spazio terrestre a livello quantico-molecolare e lasciare che siano le micro-unità della Vita, dotate di consapevolezza e di sensibilità e del senso del Tutto, a fare le scelte, su "come e con chi e perché e in che modo stare insieme"... su cosa combinare/digitare insieme...

E l'unico modo per ricentrare senza se e senza ma tutto lo spazio potenzialmente conduttivo, per liberarsi dai vincoli del linguaggio esistenziale non evoluto che continua a formare e ad alimentare le forme esterne "divisorie"... Che l'Eternità non vuole più "supportare"...

Con questi "innesti" che avevano lo scopo di mantenere almeno parzialmente in piedi le "view" degli esseri umani, le loro realtà-impressioni, la Trasformazione avrebbe potuto essere vissuta in una maniera più partecipe a livello dei conglomerati della forza attualmente esistenti, a livello delle attuali forme di depressione... : Oops : :mrgreen: dell'espressione della consapevolezza, però... non sono stati presi... anzi... :|

E a questo punto... sicuramente entriamo tutti, ma proprio tutti, anche se ognuno per conto suo, in una fase della Trasformazione completamente diversa che potrebbe anche essere chiamata "Risveglio", una bella parola tanto spesso tirata in ballo dalle dottrine New Age...

Solo che ora verrà tirata in ballo in modo diverso e dalle Forze protagoniste diverse, e riferendosi al risveglio non dei singoli individui umani (o umanoidi), ma delle cellule, quanti, molecole esistenziali, alla loro "autodeterminatezza ed autolocalizzazione", alla loro eccitabilità, alle scelte che faranno loro, ai legami di valenza energetica che vorranno formare loro.
Andrea wrote:
Allora, a questo punto mettiamolo pure a verbale, visto che le DioIncidenze sono veramente troppe per non notarle e condividerle qui :wink:

:figurati

Ci risulta che qualcosa si sta muovendo anche a proposito della chimica, degli elementi costituenti la fisicità.
E le persone? E le forme attuali che rappresentano la vita?

Staremo a vedere... :|

Probabilmente ci saranno le entrate e le uscite (a livello delle nostre unità di base), i legami (quelli che - fino a prova contraria - formano ed esprimono la realtà) che si interrompono e altri che nascono, i segni di autoriconoscimento che cessano di esistere e altri che arrivano, che si fanno vivi...

Adesso, dopo aver sentito queste breaking news, mi è diventato più chiaro quello che mi era successo la settimana scorsa, venerdì scorso... un distacco molto forte dall'attuale sistema dell'espressione della Vita..

Perché dovevo essere preparata, magari anche diversamente attrezzata...

Ecco... in questo momento mi sento del tutto neutra, né triste né allegra... pronta ad appoggiare in modo incondizionato il Suo Disegno e il Suo Procedere qualunque esso sia...
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7558
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
E a questo punto... sicuramente entriamo tutti, ma proprio tutti, anche se ognuno per conto suo, in una fase della Trasformazione completamente diversa che potrebbe anche essere chiamata "Risveglio", una bella parola tanto spesso tirata in ballo dalle dottrine New Age...

Solo che ora verrà tirata in ballo in modo diverso e dalle Forze protagoniste diverse, e riferendosi al risveglio non dei singoli individui umani (o umanoidi), ma delle cellule, quanti, molecole esistenziali, alla loro "autodeterminatezza ed autolocalizzazione", alla loro eccitabilità, alle scelte che faranno loro, ai legami di valenza energetica che vorranno formare loro.

E le persone? E le forme attuali che rappresentano la vita?

Staremo a vedere... :|

Probabilmente ci saranno le entrate e le uscite (a livello delle nostre unità di base), i legami (quelli che - fino a prova contraria - formano ed esprimono la realtà) che si interrompono e altri che nascono, i segni di autoriconoscimento che cessano di esistere e altri che arrivano, che si fanno vivi...

Adesso, dopo aver sentito queste breaking news, mi è diventato più chiaro quello che mi era successo la settimana scorsa, venerdì scorso... un distacco molto forte dall'attuale sistema dell'espressione della Vita..

Perché dovevo essere preparata, magari anche diversamente attrezzata...

Ecco... in questo momento mi sento del tutto neutra, né triste né allegra... pronta ad appoggiare in modo incondizionato il Suo Disegno e il Suo Procedere qualunque esso sia...
Stanotte sentivo questa tutto-cellularità, i flussi, il tutto-traffico parecchio intenso (e non mi sorprende per niente) e poi all'inizio del regime notturno ho fatto un sogno che dopo è stato ulteriomente rilanciato in un altro sogno.

C'era un mio amico russo (del periodo in cui avevo 19 anni) e lui studiava alla facoltà di fisica (forse dopotutto era questo l'unico dettaglio significativo :roll: , la spiegazione del perché abbiamo avuto una specie di breve "storia" mal composta e mal sincronizzata :lol: ...

(in questo esatto momento Massimo passandomi accanto e senza leggere ciò che stavo scrivendo, ha detto: "cos'è, allora, questa storia?" - riferendosi ad un componente della nostra LAN casalinga : Chessygrin : ).

avevo bisogno di allacciarmi alla fisica, tra l'altro, se non sbaglio, lui studiava proprio la fisica delle particelle).

Comunque nel mio sogno era in parte lui e in parte Massimo stesso e questo personaggio "composto" mi diceva che è stato possibile procurarsi e farmi installare un software pazzesco, incredibile, capace di gestire lo spostamento e le manipolazioni grafiche complicatissime di ogni singolo pixel...

I pixel, le cellule, i quanti... oh sì... mi torna :clap

E poi aggiungeva: a questo punto il pranzo di domani lo dovrai pagare (ti costerà) 34 rubli. :shock:

Il che all'epoca era tantissimo: circa un terzo dello stipendio medio mensile...

Nel secondo sogno io parlavo di nuovo a questo personaggio "composto" e stavolta era decisamente molto più Massimo (anche se Massimo comunque diverso da quello che conosco), e gli chiedevo: ma come, non è un dono di amore? Perché un conto così "salato", non dovrebbe essere una cosa a gratis?

E lui: tutt'al più, potresti essere esonerata dal pagare la corrente... :mrgreen:

Ma non ti preoccupare, è un ottimo investimento, si ammortizzerà di sicuro...

D'altronde:

Irinushka wrote:
Andrea wrote:
Non é semplicemente possibile dare nulla per scontato, sia nel senso di "un prezzo inferiore a quello del costo energetico necessario per sostenerlo" sia in quello di "s-contato", ovvero di "senza conto", senza rendersi conto / rendere conto, senza Consapevolezza e Responsabilità.

... I grandi abusi che l'umanità ha compiuto nei confronti del Corpo della Terra...
Alcuni anni fa quando il software esistenziale attualmente in fase sperimentale sul campo era ancora dentro i "laboratori", anzi, dentro i "laboratori" più o meno "intoccabili ed altolocati", avevo sentito questa frase: "Bed and "Breakfast".

Nel senso: che, ecco su questo potete contare, e tutto il resto ve lo dovrete guadagnare...

E ora mi sa che era parecchio azzeccata, la dimensione terrestre si impegna ad assicurarci la condizione di "Bed and "Breakfast", un minimo di stabilità residenziale, di aderenza al suolo, e di ricarica energetica giornaliera mentre per altri nostri fabbisogni dovremo fare i conti con l'Economia della Luce...
Ieri mattina, quando Lui ci ha informati di questo cambiamento della rotta :| , ha formulato due possibili domande: quanta energia e quanto tempo ci vorranno per una Trasformazione - mondo -riformattazione a questo livello?

E ha detto che l'energia indispensabile ci sarà, che l'Eternità provvederà a fornire la copertura energetica per tutte le operazioni necessarie... però, anche considerati i miei riscontri di stanotte, non gratis...

E per quel che riguarda il tempo: ovviamente, in questo tutto-trasformarsi si trasformeranno anche le nozioni e le unità di misura del tempo, quindi non ha senso aspettarsi una risposta in termini di giorni - mesi - anni ecc.

Comunque sarà una cosa graduale, non una cancellazione istantanea dell'attuale palcoscenico esistenziale a favore di un altro insieme delle forme e delle guide della stabilità e degli

Sviluppi piani di un poliedro della Consapevolezza (Net (polyhedron) in inglese), anche se ho sentito il termine in russo:

http://en.wikipedia.org/wiki/Net_(polyhedron" onclick="window.open(this.href);return false;)
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7558
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Andrea wrote:
Poco fa mi sono imbattuto in questo post di Irina dell'anno scorso:

viewtopic.php?f=10&t=117&p=13370#p13370" onclick="window.open(this.href);return false;
è divertente perché un paio di ore fa ho sentito dal Campo proprio questo accenno al fatto che:
Irinushka wrote:
La Terra smette di essere "il pianeta delle persone" e diventa, si presenta come "il pianeta del Tempo" e della fluidità (dei movimenti, degli eventi).

Per la precisione, in russo è stata usata l'espressione "планетa лиц", лицo che vuol dire persona (prima persona, seconda persona, terza persona, persona giuridica, persona fisica ecc.), ma può anche significare faccia.

Quindi la Terra non sarà più questo genere di pianeta... Il che non vuol certamente dire che tutte le persone - facce dovranno scomparire dalla faccia della Terra, ma qualcosa vorrà pur dire, qualcosa di abbastanza inaudito...

E questo salutino da Noi a Noi :wink: mi ha fatto parecchio piacere, anche perché oggi non sono per niente parlante.

E mi sono pure fatta venire un raffreddore... che potrei chiamare "allergico"... :mrgreen:

Può la forza essere allergica? :lol:

Mi sa di sì..., per esempio, agli sprechi e agli abusi e agli altri "reati e violazioni di carattere energetico"...

Meno male che siamo nell'Era della Trasformazione... :)

Ma sorvolando su questo e parecchio altro, adesso vorrei proporre allo spazio del forum un riferimento fresco fresco:

Estasi: ex stasi. :Well Done

Stasi: è un'ottima definizione, precisa e onesta e anche rispettosa (non offensiva), per l'attuale sistema della Vita, per il quadrante umano, dei valori umani.

Ristagno o rallentamento del flusso di liquidi organici;
Cessazione temporanea, forte rallentamento di un'attività;
Arresto.



Ed uscendo da questa stasi, lasciandola alle spalle, ricodificandola come un Ex,
ecco che arriviamo all'estasi, all'estasi e alla libertà di essere se stessi...


L'estasi (dal greco ἐκ=ἐξ + στάσις, ex-stasis, essere fuori) è uno stato psichico di sospensione ed elevazione mistica della mente, che viene percepita a volte come estraniata dal corpo (da qui la sua etimologia, a indicare un "uscire fuori di sé").

Nonostante la diversità delle culture e dei popoli in cui l'estasi è stata sperimentata, le descrizioni circa il modo in cui essa viene raggiunta risultano straordinariamente simili. Si afferma di provare in questi momenti una sorta di annullamento di sé, e di identificazione con Dio o con l'"Anima del mondo".

http://it.wikipedia.org/wiki/Estasi" onclick="window.open(this.href);return false;

Buona Luce super unificante a tutti e complimenti per gli ultimi Sviluppi ***... :)
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Irinushka
Site Admin
Posts: 7558
Joined: Sat Dec 22, 2007 1:14
Location: Italy, Piedmont
Contact:

Re: Fatti e Cronache

Post by Irinushka »

Irinushka wrote:
E a questo punto... sicuramente entriamo tutti, ma proprio tutti, anche se ognuno per conto suo, in una fase della Trasformazione completamente diversa che potrebbe anche essere chiamata "Risveglio", una bella parola tanto spesso tirata in ballo dalle dottrine New Age...

Solo che ora verrà tirata in ballo in modo diverso e dalle Forze protagoniste diverse, e riferendosi al risveglio non dei singoli individui umani (o umanoidi), ma delle cellule, quanti, molecole esistenziali, alla loro "autodeterminatezza ed autolocalizzazione", alla loro eccitabilità, alle scelte che faranno loro, ai legami di valenza energetica che vorranno formare loro.

E le persone? E le forme attuali che rappresentano la vita?

Staremo a vedere... :|

... Ieri mattina, quando Lui ci ha informati di questo cambiamento della rotta :| , ha formulato due possibili domande: quanta energia e quanto tempo ci vorranno per una Trasformazione - mondo -riformattazione a questo livello?

E ha detto che l'energia indispensabile ci sarà, che l'Eternità provvederà a fornire la copertura energetica per tutte le operazioni necessarie... però, anche considerati i miei riscontri di stanotte, non gratis...

E per quel che riguarda il tempo: ovviamente, in questo tutto-trasformarsi si trasformeranno anche le nozioni e le unità di misura del tempo, quindi non ha senso aspettarsi una risposta in termini di giorni - mesi - anni ecc.

Comunque sarà una cosa graduale, non una cancellazione istantanea dell'attuale palcoscenico esistenziale a favore di un altro insieme delle forme e delle guide della stabilità e degli

Sviluppi piani di un poliedro della Consapevolezza (Net (polyhedron) in inglese), anche se ho sentito il termine in russo:

http://en.wikipedia.org/wiki/Net_(polyhedron" onclick="window.open(this.href);return false;)
Irinushka wrote:
E questo salutino da Noi a Noi :wink: mi ha fatto parecchio piacere, anche perché oggi non sono per niente parlante.

E mi sono pure fatta venire un raffreddore... che potrei chiamare "allergico"... :mrgreen:

Può la forza essere allergica? :lol:

Mi sa di sì..., per esempio, agli sprechi e agli abusi e agli altri "reati e violazioni di carattere energetico"...

Meno male che siamo nell'Era della Trasformazione... :)
La giornata di ieri, a quanto pare, ha fatto sentire diversi di noi "stufi", sospesi, "non qui", in attesa di *** e vi ringrazio per questo sostegno, per queste conferme. :|

Sono andata a letto verso le 23, forse ho dormito un po' e poi verso mezzanotte (che corrispondeva all'inizio del mio complemese :wink: ) ho cominciato a sentire una cosa così.
Irinushka wrote:
... qualcosa di decisamente radicale che mi stava capitando in diretta.

Assomigliava a quel precedente di un paio di anni fa, quando "mi sono state cambiate le posizioni" e di cui avevo anche parlato sul forum, solo che non ricordo dove.

Perciò stavolta non mi sono fatta prendere dal panico, sapevo che non sarebbe durata a lungo e che era una cosa sopportabile, soprattutto se trovavo il modo di distrarmi con qualcosa, e allora ho usato la mia stessa voce per "coprirla", una specie di anestesia acustica, di tranquillante acustico, e poi Massimo mi ha gentilmente tenuto la manina... :)

"La cosa" comunque non era dolorosa, era "semplicemente" :mrgreen: un riavviamento, un riordinamento delle mie frequenze portanti, una riprogrammazione di tutto il mio essere, e non provo nemmeno a descrivere i sintomi, diciamo solo che erano "disumani". :mrgreen:

Ma non lo dico per mettervi in allarme, perché anche a voi dovrebbe capitare qualcosa del genere, lo dico per mettere a verbale che il mio assetto della Forza si sta preparando per servire il nuovo campo da gioco, quello del "non più rugby", e sento un'Emozione enorme, una Gioia enorme, una Calma enorme, e per il resto... lasciamo parlare le circostanze... :|

P.S. Prima e durante quell'intervento senza anestesia (o meglio con l'anestesia Fai da te :lol: ) sentivo che qualcuno (forse Raffaele, forse qualcuno di grado superiore) mi chiedeva scusa IN TEDESCO.
Ecco, anche stavolta avrei voluto uscire fuori e mettermi a correre sotto la pioggia :mrgreen: , oppure fare qualsiasi movimento tangibile solo per non sentire questo "auto-annullamento in progress"... e anche stavolta Massimo mi ha tenuto la manina e intanto io mettevo in viva voce Lui che commentava la situazione.

Sostanzialmente, era arrivato per me il momento di fare qualcosa di deciso, di generare certe unità di accompagnamento dell'azione che avrebbero cancellato i confini tra il mio cosiddetto spazio interiore e il mio cosiddetto spazio esterno...

Ha detto che non aveva dubbi sul fatto che io l'avrei fatto, ma che non poteva darmi delle istruzioni certe su come fare perché era una mossa senza precedenti e quindi dovevo affidarmi alle mie cellule e quanti, alla mia consapevolezza non centralizzata, alla mia soggettività "da sistema" in via di formazione...

Poi ha spiegato anche alcune altre sfumature e poi... nelle tre ore successive facevo quello che mi veniva, ma il primo passo comunque è stato quello dell'accettazione per niente metaforica che nella riformattazione quantica, nella ridistribuzione totale della Vita nella terrestricità niente e nessuno era intoccabile: né l'umanità nel suo insieme, né nessun singolo soggetto (compresa me stessa e coloro che conosco), né un insieme delle forme e delle scenografie che attualmente "formano la Terra".

Nessun dossier del sapere, nessuna regola su come vivere, solo la liberazione delle cellule, solo assecondare il loro risveglio e lasciare che siano loro a decidere come e in quali combinazioni della stabilità vincenti manifestare il loro senso del sé.

E ovviamente, la Presenza del Creatore come una condizione sine qua non per il "mio" mondo della Terra, e chi non è d'accordo... è gentilmente pregato di avviarsi verso l'uscita...

Ad un certo momento mi sono addormentata (o forse prima ho avuto la conferma che "è andata"), e poi il resto della notte è stato molto sbriciolato, anche perché c'era anche il raffreddore che faceva il suo corso. :lol:

Uno dei dettagli molto forti che ho visto: una lunga fila di carri funebri lunghi e neri, si radunavano qui, presso di noi e poi uscivano dal vialetto...

Però nello stesso tempo veniva qui alla spicciolata la gente per un incontro collettivo e io all'inizio ero perplessa, perché non era la data ufficiale ma poi sentivo che avremmo fatto qualcosa lo stesso, nonostante tutto questo movimento dei carri funebri, anzi...

E per la cronaca: non si vedevano le salme, solo i carri, per cui non escludo che forse non trasportassero niente... che portassero verso i luoghi della sepoltura le cose irreali a cui erano stati attribuiti i codici e lo status della realtà, della realtà centralizzata.

Un ultimo particolare: durante la seduta del 4 maggio con Maria Teresa la cui mamma è diventata tras-parente circa tre settimane fa, è stato detto che lei (la ex mamma) avrebbe deciso più o meno verso la metà del mese di maggio come procedere, come regolarsi, in che cosa, in quali programmi "investire" le sue cellule quantiche e il suo ordine primordiale.

Ecco, ora probabilmente può.

E noi... anche...
:|
AIRI-SON

Tornerò a sollecitare le vostre anime

"Съешь же ещё этих мягких французских булок, да выпей чаю." :figurati : ... : : down :

User avatar
Arcobaleno
Posts: 242
Joined: Sun May 23, 2010 15:48

Post by Arcobaleno »

Irinushka wrote:
La giornata di ieri, a quanto pare, ha fatto sentire diversi di noi "stufi", sospesi, "non qui", in attesa di *** e vi ringrazio per questo sostegno, per queste conferme. :|

.......

Ecco, ora probabilmente può.

E noi... anche...
:|
Ecco .... :Well Done .... stamattina mi sono svegliata sentendo un certo soll(i)evo ... come se dopo giorni molto poco identificabili ... il sipario si fosse sollevato e le nostre cellule sentissero più leggerezza.

Grazie di tutti questi Love-Oroni : Thanks : : Love : : Groupwave : :abbracciatona ...

E allora seguo lo slancio ed ecco .... : Bash : : Bash : : Love :



Un super abbraccio a tutti voi .... anzi a tutte le vostre cellule :Well Done

Post Reply